La baby diva di Instagram

Valentina Capri ha solo due anni, ma la madre Hayley le ha già aperto un account Instagram. I follower sono 20 mila, ma la pedagogista avverte: «Viene meno il rispetto della persona. E c'è il rischio pedofilia».

valentina capriHayley Berlingeri non è certo una donna che si preoccupa di chi invita i genitori a non postare le foto dei propri figli minorenni sui social network. Il contrario, anzi, considerato che ha aperto un account Instagram tutto dedicato a Valentina, la sua figlia di due anni, e che a seguirla sulla sua pagina ufficiale ci sono già oltre 20 mila follower.

UN ETERNO SET FOTOGRAFICO
Intervistata dal Daily Mail, Hayley ha spiegato che ogni giorno scatta almeno due o tre foto alla figlia. Scatti che di naturale sembrano avere ben poco, e che anzi sembrano nascere da continui (e, immaginiamo, estenuanti) mini-servizi fotografici. In ogni scatto Valentina indossa un abito diverso, spesso davanti a una parete bianca che sembra essere diventata il set fotografico prediletto di Hayley. Normale porsi qualche dubbio sulla legittimità della condotta della madre. Il cui interesse, in realtà, sembra andare oltre il desiderio di mostrare quanto è fotogenica la propria figlia: bastano pochi clic per risalire a un sito web, misterandmuse.com.au, che vende abiti per bambini e ha come principale testimonial proprio la piccola Valentina. Inoltre, le due fondatrici del sito si firmano con i nomi di Renee e Hayley. Si tratta della stessa Hayley Berlingeri, madre di Valentina, che ha deciso di monetizzare al massimo sua figlia?

LA PEDAGOGISTA DISAPPROVA
La pedagogista Elisabetta Rossini, intervistata da Vanity Fair, ha aspramente criticato la condotta della madre. Non solo ha messo le foto della sua bambina a disposizione di potenziali pedofili, ma anche completamente calpestato il «rispetto della persona», perché «una bambina di due anni non può sapere cosa sia Instagram, non sa quali siano le conseguenze di una esposizione del genere e non può nemmeno dare il consenso che la sua immagine venga utilizzata in questo modo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità Argomenti: , , Data: 28-01-2016 06:32 PM


Lascia un Commento

*