«Non ho smentito nulla»

Dopo un rimpallo di 'ambigue' dichiarazioni e presunte rettifiche, l'omosessualità di Giulia Latorre sembra essere confermata. In un post su Facebook la ragazza ha dichiarato di non aver mai ritrattato la testimonianza lasciata sulla pagina OmofobiaStop.

giuklia-latorreDopo un ‘rimpallo’ di ambigue dichiarazioni e smentite, l’omosessualità di Giulia Latorre sembra essere confermata. In una lettera inviata alla pagina OmofobiaStop, la ragazza, figlia del marò Massimiliano Latorre, aveva fatto coming out sostenendo di voler dare forza alle persone gay che non hanno il coraggio di mostrarsi per paura delle critiche: «Cosa avremmo di diverso noi omosessuali? Siamo tutti esseri umani, abbiamo sentimenti, abbiamo un cuore, abbiamo la voglia e il diritto di essere felici. È chi ci giudica ad avere qualche problema», aveva scritto la ragazza. E aggiunto: «Perché le coppie gay e lesbiche non possono adottare un bambino? La vita è piena di ostacoli, ci mette alla prova. Tocca a noi superarli e pian piano diventeremo più forti».

“Ciao sono Giulia Latorre , 22 anni di Taranto e sono la figlia del MARO’ Massimiliano Latorre, la cui vicenda e’ ormai…

Pubblicato da OmofobiaStop su Lunedì 25 gennaio 2016

IL FRAINTENDIMENTO
Nel giro di poche ore si era però diffusa la notizia che si trattasse di un fraintendimento. La ragazza avrebbe infatti dichiarato a Radio Cusano Campus di non essere lesbica sostenendo che il suo voleva essere soltanto un messaggio «in generale».

Io non ho smentito nulla, mi dispiace che vadano a scrivere ciò.

Pubblicato da Giulia Latorre su Martedì 26 gennaio 2016

«IO NON HO SMENTITO NULLA»
Ma la questione non si è chiusa neanche dopo la (presunta) rettifica. Infatti, su un altro post scritto questa volta sul suo profilo Facebook, la Latorre ha affermato, dicendosi rammaricata, di non aver mai smentito le dichiarazioni inviate a OmofobiaStop.

I COMMENTI OMOFOBI
Le ultime dichiarazioni rilasciate sul social network hanno provocato una forte reazione da parte dei followers della ragazza. Molti utenti si sono spinti in commenti offensivi e omofobi: «Immagino in India le risate, il grande soldato e la figlia gay? Povero padre», scrive un utente. «Povera italia di pervertiti e pederasti», afferma un altro. Non sono però mancati anche messaggi di incoraggiamento e ammirazione, come quella di Daniele, che la invita a non mollare: «È la tua vita, e non devi rendere conto a nessuno».

Questa si è bevuta completamente il cervello…mandate in India pure lei…

Pubblicato da Silvia Pardolesi su Martedì 26 gennaio 2016

«MANDATELA IN INDIA»
La moglie di Mario Adinolfi, Silvia Pardolesi, ha accusato la Latorre di aver soltanto voglia di visibilità. «Questa si è bevuta completamente il cervello. Mandate in India pure lei», ha scritto la donna sul post di un’intervista condivisa sul suo profilo Facebook. E poi ha commentato: «Fa coming out (e un bel chi se ne frega ci starebbe tutto), poi dice che è stata fraintesa, poi no. Se la sommo alla sua ultima intervista in cui si lamentava che nessuno la faceva lavorare come modella e allora voleva andare al Grande Fratello, mi fa un po’ ridere, ecco…».

L’IRONIA SU MISS ITALIA
La giovane si era già fatta notare in occasione di Miss Italia 2015 quando aveva pubblicato una foto sul suo profilo Facebook in cui prendeva in giro la vincitrice Alice Sabbatini sostenendo che in realtà fosse un uomo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone Argomenti: , , , , Data: 26-01-2016 02:02 PM


Una risposta a “«Non ho smentito nulla»”

  1. Pierrette scrive:

    Il momento è cruciale. Per entrare nel dibattito pubblico e avere risalto, la signorina Latorre punta sul coming out.
    Dopo aver miseramente fallito su Miss Italia.
    Mi permetto di dare un consiglio alla giovane: Provi a dichiarare qualcosa sui pescatori. Potrebbe andarle meglio.
    Pierrette

Lascia un Commento

*