Michel, ucciso dalla furia jihadista

Nove anni, era il figlio del titolare di un bar a Ouagadougou, in Burkina Faso, dove il 15 gennaio hanno perso la vita 29 persone in un attacco terroristico. Con lui sono morte la madre, la nonna e la zia.
Il piccolo Michel Santomenna in una foto col padre tratta dal profilo facebook di Gaetano Santomenna.

Il piccolo Michel Santomenna in una foto col padre tratta dal profilo facebook di Gaetano Santomenna.

Michel Santomenna aveva solo nove anni. Venerdì 15 gennaio si trovava con la mamma nel bar-ristorante di suo padre Gaetano, il ‘Cappuccino’, a Ouagadougou. E probabilmente si sentiva al sicuro, protetto dai suoi affetti in un luogo più che familiare e circondato da clienti affezionati. Ma quella sera la sua giovane vita ha incontrato la cieca furia dei jihadisti che l’hanno spazzata via. Misha è l’unico italiano tra le 29 vittime dell’attacco di Al Qaida contro il Cappuccino e l’hotel Splendid del 15 gennaio nella capitale del Burkina Faso. Con lui hanno perso la vita la mamma Victoria Yankovska, la zia Yana e la nonna, tutte e tre di nazionalità ucraina. Tutta l’Italia si è stretta attorno al padre Gaetano, da anni residente a Ouagadougou e titolare di un ‘impero’ di panetterie e pasticcerie, che quella sera in un attimo ha perso l’intera famiglia.

22 VITTIME IDENTIFICATE SU 29
L’uomo viene ora assistito dall’Unità di Crisi, dal console onorario a Ouagadougou e dall’Ambasciatore d’Italia ad Abidjan, Alfonso Di Riso, che si è recato sul posto, ha assicurato la Farnesina nel confermare la notizia della morte del piccolo italiano dopo ore di crescente angoscia che amici e familiari, dall’Italia, dal Burkina Faso e dall’Ucraina continuavano a esprimere sui social network. Anche il governo di Kiev ha annunciato la perdita nell’attentato di suoi quattro connazionali. Il procuratore di Ouagadougou, Maïza Sérémé, ha intanto riferito che 22 delle 29 vittime sono state identificate, anche se c’è ancora confusione sulle diverse nazionalità. Il 17 gennaio si contavano tra i morti almeno 7 cittadini del Burkina Faso, due francesi uccisi insieme a un collega portoghese, due svizzeri, un americano, un olandese e un libico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità Argomenti: , , Data: 18-01-2016 07:10 PM


Lascia un Commento

*