Da Moncler l'uomo è mimetico

Lo stilista Thom Browne, direttore creativo della maison, ha presentato alla Milano Fashion Week una collezione autunno-inverno dove il camouflage è stato il grande protagonista della sfilata.
Immagine anteprima YouTube

Ricami, paillettes, perline e inserti in pelliccia sul camouflage. Il tutto interpretato sui colori che hanno fatto grande il nome di Moncler Gamme Bleu: grigio, rosso e blu. Ed è proprio su tutto questo che Thom Browne, direttore creativo della maison francese, ha puntato per la collezione autunno-inverno presentata alla Milano Fashion Week. Ma se tutti i capi sono contraddistinti dallo stesso motivo mimetico, allo stesso tempo ogni indumento reca l’imprinting sartoriale tipico di Browne. Ecco così le giacche sportive, i trench, le mantelle, i cardigan, le polo, i pantaloni e gli shorts che si fondono con lavorazioni effetto bouclé, perline e pailettes. Anche se il vero protagonista rimane il camouflage dalle scarpe agli accessori passando ovviamente per gli indumenti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*