«Prima di morire vorrei diventare famoso in Cina»

È ultimo desiderio di Dorian Murray, un bambino di otto anni colpito da una rara forma di tumore. Grazie ai social il piccolo ha attirato l'attenzione di migliaia di persone riuscendo così a realizzare il suo sogno.

«Prima di andare in Paradiso voglio provare a diventare famoso in Cina». È questo l’ultimo desiderio di Dorian Murray, un bambino statunitense di otto anni colpito da rabdomiosarcoma all’età di quattro. Si tratta di un cancro raro, molto aggressivo e caratteristico dell’età pediatrica. Non risponde più alle cure quindi i suoi genitori e i medici hanno deciso di interromperle.

 

L’AMORE PER LA GRANDE MURAGLIA
Il piccolo è affascinato dalla Grande Muraglia e la mamma e il papà si sono subito attivati per cercare di realizzare il suo sogno ‘di fama eterna’ creando una pagina Facebook rivolta a cinesi e turisti. Il messaggio è diventato virale e migliaia di persone hanno inviato al bambino il loro supporto, con abbracci virtuali e foto in cui appaiono vicino alle lunghissime mura cinesi e in vari luoghi di Pechino.

SU TWITTER L’HASHTAG È #D-STRONG
La storia della piccola ‘star’ ha fatto il giro del mondo raccogliendo l’empatia di molte persone. «Dorian ha saputo ispirare tutto il mondo e io ne sono così fiera», ha detto la mamma. Intanto su Twitter spopola l’hashtag #D-strong, diventato simbolo di partecipazione e preghiera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone Argomenti: , , , Data: 15-01-2016 07:04 PM


Lascia un Commento

*