La donna di Checco (ma solo al cinema)

Si chiama Eleonora Giovanardi ed è la protagonista femminile di Quo Vado, il nuovo film di Zalone che sta sbancando il botteghino italiano. Dagli studi teatrali alle esperienze sul web, scopriamola.

Giovanardi-cover-635x423Classe 1982, emiliana e con una formazione teatrale. Stiamo parlando di Eleonora Giovanardi, la giovane attrice che nei primi giorni del 2016 sta conquistando le sale di tutta Italia con Quo Vado, il film di Checco Zalone dove interpreta il ruolo di Valeria, una ricercatrice di stanza al Polo Nord che farà breccia nel cuore del comico pugliese.

DAL TEATRO AL WEB
L’arrivo di Eleonora sul set del film che promette di stracciare tutti i record di incasso al botteghino italiano non è una casualità, ma è frutto di una lunga gavetta cominciata alla Scuola di Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano e proseguita con la web serie Status, grazie alla quale si è aggiudicata un premio da miglior attrice al Roma Web Fest 2015.

SONY DSCATTRICE IMPEGNATA
Nel curriculum di Eleonora, in effetti, il film natalizio di Zalone e la puntata sulla serialità sembrano solo una parentesi. Per adesso, almeno. A teatro, Eleonora si è cimentata con testi di Harold Pinter e addirittura Platone, e ha anche fondato una propria compagnia insieme a un gruppo di amici, la TAP Ensemble d’Arte Popolare.

«CHECCO? UN GRANDE»
In un’intervista rilasciata a IoDonna confessa di essere poco a suo agio con i social, e si descrive come timida e riservata. Il suo obiettivo, adesso, è continuare a studiare recitazione e perfezionarsi. E Checco? «Un grande [...]. È una persona solare come lo si vede, ma sul set riesce a equilibrare questo suo lato del carattere con l’essere concentrato H24».

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*