«La sessualità delle donne? Ostaggio di Dio»

Come vive il sesso una musulmana? E perché nei testi sacri monoteisti come Bibbia e Corano sono sempre gli uomini ad avere l'ultima parola? Ecco l'esperienza di una ragazza marocchina e il parere di uno studioso.

Da una parte abbiamo Zahra, una ragazza marocchina 25enne che vive in Italia dall’età di quattro anni; dall’altra lo storico delle religioni Giovanni Filoramo. Due voci diverse per cercare di comprendere qual è il ruolo delle donne nelle religioni monoteiste. Non solo l’Islam, raccontato da Zahra, ma anche il Cristianesimo e l’Ebraismo, spiegati dal professore. Risalendo alle radici patriarcali dei testi sacri, sottolineando i tanti punti in comune e cercando di capire perché la donna, nelle religioni monoteiste, è considerata un vero e proprio ostaggio di Dio. L’approfondimento continua su SexTelling.it.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità Argomenti: , , , , , , , Data: 05-01-2016 10:28 AM


Una risposta a “«La sessualità delle donne? Ostaggio di Dio»”

  1. Eugenio scrive:

    “Come vive il sesso una musulmana?” forse la risposta migliore a questa pruriginosa domanda si trova su youporn, cercando per “arab” o “maroccan”…

Lascia un Commento

*