Un Natale per due

Altro che feste. Tra il 24 dicembre e Capodanno lo stress cresce a dismisura, rischiando di minare la stabilità della coppia. Come sopravvivere? Ecco sette consigli per salvaguardare il vostro amore.

natale_coppiaLe chiamano feste, ma in realtà sono dei veri e propri stress test che mettono in gioco la tenuta emotiva e psicologica delle persone. Specie se si fa parte di una coppia. Il Natale e il Capodanno, più di tutte le altre festività annuali, finiscono per dare vita a un frenetico tourbillon di cene, aperitivi, corse pazze per i regali, dove il tempo per guardarsi negli occhi è poco e dove basta una parola fuori posto per dare vita a faide amorose che rischiano di protrarsi nel tempo, con strascichi da cui diventa poi difficile liberarsi. Per evitare situazioni spiacevoli, D la Repubblica ha chiesto alla sessuologa Maria Claudia Biscione di stilare alcuni consigli per affrontare al meglio il periodo natalizio. Ecco i sette punti più importanti.

natale_coppia-2NON TUTTI LO AMANO
Amate il Natale, ma lui non ne vuole sapere? Non insistete. Che sia per darsi un’aria di cinismo, tanto di moda sui social, o che sia davvero allergico al 25 dicembre, se non vuole lasciarsi coinvolgere dallo spirito natalizio, non costringetelo. Godetevi il vostro stesso entusiasmo, piuttosto, senza soffocarlo: ci sono buone probabilità di riuscire a contagiarlo.

A CIASCUNO IL SUO
Periodo particolare, quello del Natale. Lo viviamo, tutti, fin da bambini e ci abituiamo a festeggiarlo in un certo modo. Che non necessariamente coincide con la tradizione di altre famiglie. Così, se tra te e lui c’è qualche discrepanza, non cercate di far prevalere la vostra tradizione sulla sua. Cercate un compromesso e mediate, tenendo sempre conto di chi, effettivamente, tiene di più al Natale.

coppia_nataleMEGLIO SOLI…
Il più grande ostacolo al successo di una coppia? I parenti. E il Natale brulica di parenti. Guai a trascorrere troppo tempo con loro, specie se al di fuori della ristretta cerchia di genitori, fratelli e sorelle. Visto che la tortura dei parenti è reciproca, stabilite di comune accordo un tempo massimo di sopportazione, dopo il quale potrete fuggire e rifugiarvi nel vostro amore, senza che sia sottoposto a un fuoco di fila di domande, insinuazioni e pettegolezzi.

FUORI DAL MONDO
A proposito di rifugi. È il caso di stabilire una data dove ci sarà spazio solo per voi due e nessun altro: niente animali domestici, niente figli, niente amici, niente di niente. Voi due e basta.

200330316-001TREGUA
Il Natale dovrebbe essere un periodo di vacanza. In realtà, come abbiamo visto, si tratta spesso di uno dei periodi più stressanti dell’anno. Per questo motivo, non esiste un momento peggiore per portare a galla problemi di coppia, chiedere chiarimenti e cercare di risolvere problemi. Per un paio di settimane, concedetevi una tregua nell’estenuante guerra dei sessi.

PARLA CHE TI PASSA
La comunicazione è fondamentale nei rapporti di coppia, sempre. A maggior ragione, lo è nel periodo delle feste. Prima di prendere una qualsiasi decisione, è meglio consultarsi prima con la propria dolce metà, perché anche lui potrebbe aver pensato a programmi particolari. Quando ce n’è bisogno, insomma, parlate chiaro: reticenze e mezze verità non portano nulla di buono

HOT CHRISTMAS
Nonostante tutti gli impegni, ricordatevi che le feste sono pur sempre feste. E senza sesso, che Natale è? Ritagliatevi ampi spazi per i vostri momenti di bollente intimità, e magari pensate di mettere sotto l’albero qualche giocattolino particolare da usare in coppia. L’importante è che vi prendiate tutto il tempo necessario. E anche di più.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, natale, Speciale Natale 2015 Argomenti: , , , , Data: 23-12-2015 10:15 AM


Lascia un Commento

*