E se Babbo Natale fosse una donna?

Un video mostra la reazione di alcuni bambini alla spinosa domanda. Il risultato? Una sfilza di stereotipi sessisti.

Immagine anteprima YouTube
Babbo Natale, lo sanno tutti, è un anziano signore panciuto con una lunga barba bianca. E se, invece, fosse una donna? Anziana, incanutita, ma pur sempre una donna? Cambierebbe qualcosa? La domanda è stata rivolta a un gruppo di bambini inglesi. Perché nel mondo anglosassone il mondo del Natale è praticamente tutto al maschile. La Befana lì non esiste, mentre le renne che trainano la slitta di Babbo Natale sono tutte di sesso maschile.

PROBLEMI ‘DA DONNE’
Ciò che colpisce del video, però, è che già a 10 anni i bambini sono in grado di applicare tutta una serie di stereotipi sessisti a un’immaginaria Mamma Natale. Nell’ordine, un Babbo Natale donna potrebbe incorrere nel rischio del mal di testa, di perdersi nei cieli, di partorire e, dulcis in fundo, non avrebbe la forza necessaria per trasportare i regali. Il video, realizzato da un’associazione femminista, spinge ovviamente su alcune risposte. Ma qualcosa ci fa pensare che sia abbastanza realistico e veritiero nel mostrare che cosa pensa un qualsiasi bambino britannico sui ruoli uomo-donna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, video Argomenti: , , Data: 15-12-2015 07:51 PM


Una risposta a “E se Babbo Natale fosse una donna?”

Lascia un Commento

*