La musulmana che sfida Trump

di Giulia Mengolini
Chi è Huma Abedin, il braccio destro di Hillary Clinton da 20 anni, che si è scagliata contro il magnate americano che vuole vietare l'accesso agli Stati Uniti a chi professa la religione islamica.

huma abedinUna e-mail dal titolo «orgogliosa d’essere musulmana» di Huma Abedin, il braccio destro di Hillary Clinton e vicepresidente per la campagna elettorale della candidata per la nomination democratica, è stata senza dubbio la risposta più pronta e forte alle scioccanti dichiarazioni anti-islam di Donald Trump. Il magnate americano è finito in un vortice di polemiche per aver annunciato di voler chiudere l’accesso agli Stati Uniti per i musulmani «fino a quando i nostri rappresentanti non avranno capito cosa sta succedendo». La proposta di Trump è stata duramente attaccata dalla Casa Bianca, che ha affermato tramite il suo portavoce Josh Earnest che affermazioni simili «lo squalificano come possibile presidente».

US-POLITICS-TRUMPHUMA CONTRO TRUMP: «PROMUOVE RAZZISMO E ISLAMOFOBIA»
Anche il ‘fronte Hillary’ si è immediatamente mobilitato contro l’odio anti-islam manifestato dal magnate, lanciando una raccolta fondi per fermare Trump. A partire da un messaggio firmato da Huma Abedin, arrivato nella casella postale di molti tra finanziatori, donatori e simpatizzanti di Hillary, con un testo che non lasciava spazio a dubbi: «Trump vuole letteralmente introdurre il razzismo nei nostri codici giuridici. La sua islamofobia non riflette i valori della nostra nazione, danneggia la reputazione del nostro Paese e potrebbe anche minacciare la nostra sicurezza nazionale». Poi l’appello a contribuire e donare a favore della campagne per l’elezione della Clinton: «Dobbiamo essere pronti a fermarlo».

DA UNO STAGE AL RUOLO DI «BODY WOMAN» DI HILLARY
Nata in Michigan e cresciuta in Arabia Saudita, Huma Abedina, 38 anni, è l’ombra di Hillary. Anzi, la sua «body woman». «Di persone come lei ve ne sono una su un milione o forse anche di meno», disse l’ex (almeno per il momento) first lady quando sbarcò al dipartimento di Stato. La consigliera più fidata e inseparabile dai tempi in cui fu stagista alla Casa Bianca durante la presidenza Bill Clinton nel 1996, appena 19enne.

PADRE INDIANO E MADRE PAKISTANA
Suo padre, Syed Zainul Abedin, era un professore indiano di letteratura inglese, mentre la madre, Saleha Mahmood, è una sociologa pakistana. Trasferitasi a due anni a Gedda, dove la madre insegna ancora oggi all’università, Abedin è ritornata negli Stati Uniti a 18 anni, nel 1994, per frequentare la George Washington University. Musulmana, colta e poliglotta (oltre all’inglese, conosce l’urdu e l’arabo), è stata riconosciuta dal Times come una delle personalità under 40 più influenti nel mondo della politica.

ha

IL SEXTING SCANDAL DEL MARITO
Nel 2010 la «body woman» della Clinton ha sposato il democratico Anthony Weiner, rimasto coinvolto in uno scandalo per aver inviato, tramite Twitter, messaggi erotici e proprie foto di nudo a una studentessa 21enne. Nel 2011 fu costretto a dimettersi dal Congresso per quello che divenne il primo «sexting scandal» della nuova era del social network.
Una crisi di coppia che è stata superata (il matrimonio resiste da cinque anni) e dall’unione tra i due è nato il figlio Jordan Zain.

LE VOCI SUL RAPPORTO CON CON HILLARY
«Se squilla il telefono alle 3 del mattino nella Casa Bianca di Hillary Clinton, la persona che risponderà sarà Huma Abedin, la sua body woman», scrisse Richard Johnson, la penna esperta di ‘gossip’ del New York Post. Da un’esternazione simile è scoppiata una pioggia di insinuazioni sull’amicizia che lega Huma a Hillay: c’è un rapporto d’intimità, ben oltre l’aspetto professionale, che lega la candidata democratica a Huma, hanno scritto diverse testate americane e non solo. Il New York Times, spulciando tra i messaggi di posta incriminati, ha scoperto un messaggio di Hillary rivolto a alla sua body woman che ha fatto impazzire la stampa mondiale: «Bussa alla mia camera da letto se è chiusa».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti Argomenti: , , , , Data: 10-12-2015 05:41 PM


Lascia un Commento

*