La violenza sulle donne è contro l'Islam

La condanna dell'imam Abdel Qader nel corso di un evento all'università di Perugia in occasione della Giornata internazionale contro le molestie a carico del gentil sesso.

islamica«La violenza contro la donna è orribile ed è proibita dall’Islam». A dirlo l’imam di Perugia Abdel Qader, che ha partecipato all’iniziativa dell’Università per Stranieri di Perugia del 25 novembre  in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Oltre al rappresentante della comunità islamica, studenti, personale amministrativo, docenti e cittadini del capoluogo umbro, nella sala Goldoni di palazzo Gallenga, quartier generale dell’ateneo, hanno raccolto videotestimonianze contro gli abusi sulle donne per realizzare l’opera d’arte multimediale Requiem4Mariposas3. Un’opera digitale «in progress e itinerante, concepita in memoria delle sorelle Mirabal e, attraverso di loro, di tutte le donne vittime di violenza», ha sottolineato David Lamastra, l’artista di Torino autore dell’opera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*