Sulla punta delle dita

di Stefania Maroni
Dal sensuale rosso profondo al romantico rosa cipria, all’originale look bicolor: le nuove collezioni di smalti offrono un’ampia gamma di sfumature. Da scegliere anche in base al proprio modo di essere.

unghie_smalto_3Se le unghie sono ben curate, meritano una certa visibilità. E, per metterle in risalto, niente è meglio di un tocco di colore. Tanto più che, evidenziate dallo smalto, sottolineano la gestualità, abbelliscono la mano e la rendono ancora più femminile. Attenzione, però, non devono essere fuori misura. E non solo perché le unghie extralong vengono associate all’aggressività. La tendenza attuale, infatti, riconferma quella della scorsa stagione: lunghezza poco oltre il polpastrello e forma tondeggiante.

unghie_smalto (2)LE NUANCE DI MODA
L’inverno 2016 vede il ritorno dell’eleganza classica, declinata in tre versioni: smalto e rossetto della stessa tinta (colore di punta il rosso in tutte le sue sfumature, dal fiamma al borgogna), unghie in nude look o con l’intramontabile french manicure che, con un piccolo trucco, le fa sembrare più lunghe (basta applicare lo smalto bianco un millimetro prima del punto in cui l’unghia inizia a sporgere dal polpastrello).

look-creato-da-Antonio--SacripanteSÌ A UN PIZZICO DI ORIGINALITÀ
È concesso anche sfoggiare unghie dai colori insoliti. Attualissimo il prugna, bene il marrone, molto trendy il verde nei toni salvia e sottobosco. Le più audaci, poi, possono esibire un artistico look bicolor. Da segnalare quello in bianco e nero con tocchi d’argento creato da Antonio Sacripante, guru della nail art, per le modelle che hanno presentato la nuova collezione della stilista Betsey Johnson durante la New York Fashion Week. Decisamente estroso, ma molto chic.

unghie_smaltoIN TINTA… CON IL CARATTERE
Come l’abito, il trucco e il profumo, anche lo smalto può svelare la personalità di una donna. Le tonalità di rosso più accese e brillanti, per esempio, sono le preferite da chi è sicura delle proprie capacità e non teme i confronti. I colori pastello più delicati, primo tra tutti il rosa, invece, possono indicare una notevole sensibilità e la tendenza al romanticismo; mentre il nude look è sempre sinonimo di eleganza, senso della misura e spesso anche di equilibrio interiore. Che dire del nero e delle nuance cupe? A parte il marrone, che sembra gradito alle donne riflessive, le altre tinte piacciono alle donne un po’ misteriose, che non amano svelarsi troppo, e proprio per questo molto intriganti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*