Lo stile scalda l'inverno

di Enrico Matzeu
Arriva il freddo, è il momento di coprirsi. Che siate amanti delle pellicce, dei bomber o dei parka, poco importa. L'importante è saper abbinare il capospalla giusto al vostro look.

L’inverno sta arrivando. Per combatterlo non è necessario intabarrarsi in pastrani e cappottoni informi che penalizzano la vostra silhouette. Se si vuole affrontare con stile il periodo più freddo dell’anno, è indispensabile scegliere il capospalla più adatto al proprio stile ma anche al proprio fisico. Optate dunque per capi abbondanti se il vostro obiettivo è nascondere le forme. Se vi sentite più grintose,  scegliete i giubbini corti. L’importante, in entrambi i casi, è che siano coordinati al look che scegliete di sfoggiare. Il cappotto è un gran classico e va portato lungo, il parka è sempre di tendenza, pur arricchito di pelo e dettagli glam, così come le bomber racket, sportive ma molto glamour. C’è poi la pelliccia, che va portata corta e multicolor.

Da sinistra: Maje (a 425 euro), Acne Studios (a 1.250 euro), Haider Ackermann (a 1.940 euro) e MSGM (a 618 euro).

Da sinistra: Maje (a 425 euro), Acne Studios (a 1.250 euro), Haider Ackermann (a 1.940 euro) e MSGM (a 618 euro).

IL CAPPOTTO È LUNGO
Il cappotto è uno di quei soprabiti perfetti per le mezze stagioni e che d’inverno potete indossare anche per le occasioni importanti. Sconsigliato con la neve, è comunque perfetto per le feste natalizie. Quest’anno si porta lunghissimo, fino a metà polpaccio, a patto che non vi tagli le figura. Se volete andare sul classico blu, c’è quello di Haider Ackermann con l’abbottonatura nascosta e laterale. Per darvi un po’ di brio, meglio quello rosso di Maje da tenere stretto in vita con la cintura. I colori pastello sono di tendenza anche per l’inverno: concedetevi pure un cappotto azzurrino, come quello di Acne Studios, oppure rosa cipria con un’incursione di arancione, proposto da MSGM.

I Parka. Da sinistra: Zara (a 99,95 euro), MrMrs Italy, Chloé (a 4.590 euro) e Alexander McQueen (a  1.645 euro).

I Parka. Da sinistra: Zara (a 99,95 euro), MrMrs Italy, Chloé (a 4.590 euro) e Alexander McQueen (a 1.645 euro).

IL PARKA DIVENTA GLAM
Anche il parka continua a spopolare tra passerelle e negozi, soprattutto per la sua praticità e per il fatto che protegge dal freddo quasi come un piumino. I designer si sono messi d’impegno per creare delle varianti sempre più glam, come quello verde militare con il collo in mongolia blu di Mr&Mrs Italy. Quello di Chloé è invece matelassé e ha la pelliccia su maniche e corpo, mentre da Alexander McQueen sembra un bomber allungato, con elastici che stringono la vita e i polsi. Zara propone invece una versione decisamente più basic, rosso scuro con un po’ di pelo sul cappuccio.

Le bomber jacket. Da sinistra: Junya Watanabe (a 2.030 euro), Gucci (a 2.500 euro), Saint Laurent (a 1.490 euro) e Giamba (a 770 euro)

Le bomber jacket. Da sinistra: Junya Watanabe (a 2.030 euro), Gucci (a 2.500 euro), Saint Laurent (a 1.490 euro) e Giamba (a 770 euro)

LE BOMBER JACKET
Le giacche corte trovano una nuova vita sotto la forma dei bomberini, che ammiccano allo streetwear ma rimangono sempre molto eleganti. È decisamente dark, con applicazioni tridimensionali e borchie, quello nero di Junya Watanabe, mentre quello di Saint Laurent è in stile militare, per la forma e naturalmente per il colore. Non passerete inosservate, invece, con il bomber in pelle argentata di Gucci con le bande elastiche in rosso e verde, i tradizionali colori della maison. Giambattista Valli è molto più romantico e il suo giubbino senza colletto lo vuole tempestato di piccoli cuoricini che vanno dal rosso al rosa.

Le pellicce. Da sinistra: Marni (a 3.990 euro), Mango (a 89,99 euro), Stella McCartney (a 1.865 euro) e H&M (a 59,99 euro).

Le pellicce. Da sinistra: Marni (a 3.990 euro), Mango (a 89,99 euro), Stella McCartney (a 1.865 euro) e H&M (a 59,99 euro).

LA PELLICCIA VA CORTA
La pelliccia da qualche stagione è tornata di moda, meglio se sintetica (per la pace degli animalisti) e corta. Da Marni è un patchwork di colori che vanno dal nero al mattone e il pelo è in mongolia. È lungo e liscio, invece, quello scelto da Mango e da H&M, che propongono due pellicciotti mélange: uno sulle tinte dell’azzurro e l’altro su marroni e grigi, per un mood molto autunnale. È rosa invece, e a pelo raso, la pelliccia di Stella McCartney con il taglio classico e i revers da giacca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*