«Ora aiuto gli altri contro l'anoressia»

Rachael Farrokh a maggio 2015 pesava 20 chili. Grazie a un video su Youtube, ha ottenuto il sostegno economico necessario per farsi curare e diventare testimonial nella lotta contro la malattia.

rachaelfarrokh11Venti chili per un metro e settanta di peso. Era arrivata in queste condizioni a maggio 2015 l’attrice americana Rachael Farrokh. A 37 anni, dopo un decennio passato a combattere contro l’anoressia nervosa, era riuscita a chiedere aiuto tramite un video su Youtube per raccogliere fondi nella lotta contro la malattia. Grazie al sostegno economico ricevuto è riuscita a stare meglio. Di fronte alle telecamere sembra aver intrapreso un significativo percorso di guarigione. Ha anche partecipato a una marcia in favore delle cure contro l’anoressia e ha promesso di diventare testimonial per tante altre persone coinvolte in questa patologia.

o-RACHAEL-FARROKH-RACHAELS-ROAD-TO-RECOVERY-facebookLA RINASCITA GRAZIE A UN VIDEO
A maggio 2015 Rachel era a letto, scheletrica. Il bisogno di soldi l’aveva spinta a caricare un video sulla piattaforma web per cercare di ottenere tramite il crowfunding il sostegno necessario per farsi ricoverare in clinica. Ha ottenuto 200 mila dollari. Per ringraziare della generosità dimostrata nei suoi confronti ha aggiornato i suoi supporter sui progressi compiuti sulla propria pagina Facebook. Solo così è riuscita a partecipare alla seconda marcia annuale contro i disturbi alimentari che si tiene ogni sei mesi a Washington. In questa occasione, a fianco al marito che non l’ha mai lasciata sola, è apparsa più sana e determinata a combattere contro la malattia. «Ho una grande famiglia – si chiama il mondo», ha detto Rachael alla stazione televisiva di Los Angeles NBC4 . «Sono entusiasta della vita, perché quello che era un barlume di speranza tre mesi fa si è trasformato in una certezza di vivere. Ho riacquistato chiarezza e forza nella mia mente. Il mio obiettivo in questo processo di recupero è quello di creare consapevolezza per aiutare gli altri che combattono questa malattia», ha dichiarato l’attrice americana.

Immagine anteprima YouTube
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone Argomenti: , , , Data: 30-10-2015 06:47 PM


Lascia un Commento

*