Kamasutra per non vedenti

Arriva dalla Svezia il libro che sdogana la sessualità per le persone affette da gravi deficit visivi. Il tomo, scritto in braille, è un compendiario di posizioni e consigli per vivere al meglio la propria sessualità.

braille-kamasutra-727396Un kamasutra per non vedenti. È la sfida vinta da Nina Linde, artista svedese che ha creato un libro braille per lettori ciechi che avevano voglia di mettere un po’ di pepe nel loro rapporto. Al suo interno il tomo tattile riporta immagini a carattere pornografico. Donne dotate di cintura fallica, sesso di gruppo, posizioni omosessuali, bondage. Tuttavia, secondo Nina Linde, il libro non deve essere etichettato come materiale pornografico: «Non è la parola corretta, si tratta di stimolazione sessuale per tutti»

L’IDEA
L’artista ha preso spunto dopo aver visitato la Biblioteca Braille di Stoccolma, dove non c’era traccia di materiale erotico. Da qui, e dopo un’esperienza con non vedenti in Cile, la donna ha deciso di creare un volume sul sesso per ciechi. Intanto Håkan Thomsson, presidente della Federazione Svedese Non Vedenti, ha accolto con entusiasmo il libro della Linde: «Molti pensano che non abbiamo sessualità, invece ce l’abbiamo come tutti gli altri».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone Argomenti: , , , Data: 30-10-2015 02:52 PM


Lascia un Commento

*