Per Treccani «Le parole valgono»

L'enciclopedia ha lanciato una campagna per ridare peso e valore a quello che diciamo. Da Vasco Rossi a Francesco Totti, i testimonial che la sostengono.

vasco rossi«C’è una parola che mi ha cambiato la vita, ed è spericolata. Che, curiosamente, sul dizionario ha diversi sinonimi: da Temerario a Incosciente, Audace, Scavezzacollo, Folle, Eroe, Prode, Spavaldo, Imprudente… In un solo aggettivo, esattamente tutto quello che volevo esprimere nella canzone! Spericolata, come avrei voluto (e così è stata) la mia vita». Anche Vasco Rossi ha aderito a Le parole valgono, la campagna istituzionale pensata dalla Treccani per ridare alle parole che usiamo il giusto peso, recuperandone lo spessore e la precisione. Nel sito Le parole valgono è stato chiesto agli italiani di indicare la «parola che vale», quella che in qualche modo ha cambiato loro la vita.

littizzetto

Oltre a quella di Vasco, ci sono tante storie famose come quelle di un cantante come Andrea Bocelli, del calciatore Francesco Totti, di una regista come Alba Rohrwacher, di una comica come Luciana Littizzetto. Ma anche le storie di tutti coloro che vorranno scrivere la loro parola «importante» e darne una definizione. Parola dopo parola, storia dopo storia, in tre mesi il sito costruirà una fotografia delle trasformazioni della lingua, della società e in definitiva dell’Italia. «Dalla sua fondazione, 90 anni fa, la Treccani»- spiega una nota – «ha sempre rappresentato un riferimento certo e sicuro per tutto il Paese, un piccolo, ma efficientissimo ‘distretto industriale della cultura’ composto dai migliori intellettuali italiani che hanno lavorato e lavorano accanto a professori ed artigiani delle parole capaci di cogliere sfumature, intrecci e connessioni culturali».

totti

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità Argomenti: , , , , , Data: 20-10-2015 07:06 PM


Lascia un Commento

*