#Escile, tra maschilismo e noia

Dopo aver cercato di convincere - inutilmente - la modella Emily Ratajkowski a mostrare il suo seno prorompente, i maschi italiani sono riusciti a far denudare almeno la slovacca Lucia Javorcekova

11879056_880339472049095_2885804135861279090_oTutti pazzi per le tette. Potrebbe essere questo il titolo di un normalissimo film trash degli anni ’80. Tuttavia, purtroppo o per fortuna, così non è. Già, perché il 2015 ha visto un vero e proprio boom sui social network di pagine che inneggiano al seno. Meglio se prosperoso e… uscente. Proprio questa sarebbe la caratteristica fondamentale ricercata dal maschio italiano e non solo. Così, dopo aver fallito il tentativo di pressing sulla prorompente modella Emily Ratajkowski, che si è rifiutata di mostrare sui social le #minne, l’interesse degli internauti si sarebbe spostato verso un’altra preda: Lucia Javorcekova.

UN HASHTAG AD HOC
Per indurre le due bellissime donne a mostrarsi in topless, l’uomo italico si è inventato un hashtag accattivante e, da quanto si è visto, convincente. Con #escile, infatti, in molti hanno tempestato Emily e Lucia di messaggi. Lo scopo, tra l’altro ottenuto con facilità, far mostrare alle modelle le loro grazie. Un hashtag che tra l’altro è diventato subito virale. Tanto che i pubblicitari lo hanno inserito all’interno delle campagne propagandistiche per attirare il maggior numero di visitatori. Tuttavia se la prima era stata oggetto involontario dell’attenzione di centinaia di internauti, la seconda si sarebbe autocandidata a nuova preda del manipolo di maschi vogliosi.

We are on facebook, so if I don’t want to be suspended for 30 days, I cannot #escile Photo by Ben Shooting

Posted by Lucia Javorčeková on Lunedì 12 ottobre 2015

TUTTO BLOCCATO
La scelta di Lucia però ha dato i suoi frutti. Ben presto, infatti, il suo profilo Facebook e il suo sito personale sono stati inondati da commenti e visite. Con ogni probabilità la Javorcekova aveva intuito che la cosa poteva diventare un vero e proprio affare. Ed eccola a cavalcare l’onda sino a spogliarsi e a mostrare il suo décolléte prorompente. Risultato? Pagina Facebook bloccata, copertine conquistate e testosterone italico appagato. Ma la bella Lucia non si è fermata qui. La modella ha immediatamente aperto una nuova pagina Facebook, continuando a postare foto delle sue tette per la gioia di tutti gli uomini.

CatturaMANIA EFFIMERA
Tuttavia anche questo fenomeno che sembra aver catalizzato le attenzioni del web come accaduto in passato per l’hashtag #culone, è destinato a finire ben presto nel dimenticatoio. Così i vari #escile, #minnazze, #mozzarellona e #escileminne, additati come sessisti, potrebbero perdersi nei meandri più reconditi della rete con buona pace di tutti quelli che speravano di spogliare con un hashtag le modelle di mezzo mondo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti Argomenti: , , , Data: 19-10-2015 05:38 PM


Lascia un Commento

*