«Nessuno si scandalizza per Kate Moss?»

Anna Tatangelo, bersagliata dopo la foto a seno nudo per Lilt, replica di nuovo sui social. Suggerendo che negli Stati Uniti anche la super top model è testimonial di una campagna a favore della prevenzione.

tatangelo«Sono dispiaciuta ma anche un po’ indignata per quello che è stato scritto riguardo la mia campagna Lilt», aveva dichiarato Anna Tatangelo, fotografata nuda mentre stringeva il seno tra le braccia come testimonial della Lega italiana per la lotta contro i tumori, replicando alle polemiche che l’avevano bersagliata. L’immagine infatti non era piaciuta a diversi gruppi di donne convinte che non occorra spogliarsi per attirare l’attenzione su questi temi: avevano così chiesto il ritiro della campagna e alcune di loro si erano rivolte al ministro della Salute Beatrice Lorenzin. «Non penso che una donna giovane, con gli addominali e con il seno florido come il mio, non possa prestarsi a fare una campagna come quella della Lilt», era stata la risposta della cantante. Che oggi ha deciso di rincarare la dose sui suoi profili social avanzando un paragone con Kate Moss: «In America hanno scelto Kate Moss… chissà se avrà fatto scandalo anche lì, visto che a differenza mia è una top model», ha scritto riferendosi alla campagna promossa dalla modella a favore della prevenzione del tumore al seno, di cui è testimonial.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti Argomenti: , , , Data: 08-10-2015 06:49 PM


Lascia un Commento

*