Gli riattaccano il collo dopo incidente d'auto

I medici hanno salvato la vita di Jackson Taylor, di soli sedici mesi. Dopo la rottura della prima e della seconda vertebra, la testa era praticamente staccata dalle ossa della schiena.

jackson-700x372La tragedia sembrava inevitabile, ma i medici hanno compiuto l’impossibile. Il piccolo Jackson Taylor, di solo sedici mesi, in seguito a un incidente d’auto avvenuto in Australia era rimasto, di fatto, decapitato: le ossa del collo non erano più attaccate a quelle della schiena, a causa della rottura della prima e della seconda vertebra. Il suo destino sembrava segnato, ma i medici hanno comunque provato a salvarlo. E ci sono riusciti.

1885161-presse-papiers-1MIGLIORERÀ
L’intervento in sala operatoria è durato sei ore. I chirurghi hanno prelevato parte di una costola del bambino e grazie a questa hanno potuto ricongiungere le vertebre. La cosa straordinaria, come sottolinea il chirurgo Geoff Askin, è che Jackson, dopo qualche mese trascorso indossando un tutore, potrà tornare a muoversi e respirare normalmente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, Top news Argomenti: , , , Data: 05-10-2015 05:35 PM


Lascia un Commento

*