«Steve Jobs? Ha diffuso bugie e menzogne»

Chrisann Brennan, fidanzata del fondatore di Apple e madre della sua prima figlia Lisa, ha visto il film a lui dedicato. Ed esprime le sue perplessità sulla figura che ne emerge.

Chrisann Brennan, Author of The Bite IN The AppleGenio o tiranno? Steve Jobs viene riconosciuto da molti come uno dei più grandi innovatori e visionari della nostra epoca. Mentre il web lo ricorda nel quarto anniversario della sua morte, si intensifica la campagna di marketing per il lancio del film Steve Jobs, in uscita il 9 ottobre negli USA. Non mancano, però, i detrattori del fondatore di Apple. Tra questi, Chrisann Brennan, la fidanzata di Jobs dei tempi del liceo, nonché madre della sua prima figlia Lisa. Stando a quanto riferisci il Daily Mail, Chrisann avrebbe già visto il film e l’avrebbe commentato così: «Freddo, spietato e ossessivo? No, era molto peggio di così».

Bite In The Apple The.jpgLA DUREZZA DI STEVE
Chrisann è l’autrice del memoir The Bite In The Apple, libro in cui racconta di alcuni aspetti della sua vita privata con Steve Jobs. Il ritratto che ne emerge è tutt’altro che lusinghiero: «Ha diffuso bugie e menzogne, è stato infedele». Inoltre, per lungo tempo Jobs avrebbe negato la paternità alla figlia Lisa, per il cui mantenimento «ha pagato una miseria, pur vivendo da milionario». Va anche detto, però, che, secondo Chrisann, il comportamento di Jobs era pesantemente influenzato dall’ambiente competitivo in cui operava e che l’aveva costretto a perdere «di vista troppo spesso ciò che era umano ed etico».

CHRISANNLA VITA DI CHRISANN
I due si conobbero nel 1972, ma la relazione fu tempestosa fin dai primi mesi, tanto che già nel 1973 il rapporto scricchiolava e i due cominciarono pian piano ad allontanarsi. Ciononostante, la separazione tra i due non fu mai definitiva. Entrambi aderivano alla controcultura di quel periodo, attratti dalle comuni e dal misticismo orientale, e così accadeva spesso che i due si reincontrassero, più o meno per caso, negli stessi posti. Dopo un viaggio in India, nel 1977 Chrisann tornò negli USA e tra lei e Jobs sbocciò nuovamente l’amore. Da questo ritorno di fiamma, fatto come sempre di alti e bassi, l’anno successivo nacque Lisa. Ma, per allora, Chrisann era già andata a vivere lontano da Steve, con cui comunque avrebbe continuato a sentirsi regolarmente per crescere Lisa insieme, dopo che il test del DNA ebbe stabilito che Steve ne era effettivamente il padre. Sul finire degli Anni 80 Chrisann decise di portare a termine i suoi studi artistici. Steve Jobs le pagò la retta universitaria e Chrisann divenne una pittrice a tutti gli effetti. Un lavoro che svolge ancora oggi, principalmente su commissione di privati o aziende.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*