L'addio di Alexander Wang a Balenciaga

di Giulia Mengolini
Lo stilista di origini taiwanesi ha lasciato la maison parigina per dedicarsi alla sua linea personale. Per il gran finale ha portato in passerella una collezione eterea e angelica in total white. Tra sottovesti di raso e corpetti ricamati.

FASHION-FRANCE-BALENCIAGAAlexander Wang ha detto addio alla maison francese Balenciaga. Presentando a Parigi una collezione fresca, eterea e total white. Sottovesti di raso, corpetti delineati da ricami, pantaloni larghi e sinuosi, canottiere di raso decorate di pizzo: con una gamma di bianco, avorio e crema, Wang ha puntato a una donna eterea e angelica.

FASHION-FRANCE-BALENCIAGA

Un contrasto con il total black indossato dallo stilista di origini taiwanesi che è uscito in passerella per il saluto finale al pubblico e alla maison.
Wang ha iniziato a lavorare per Balenciaga nel dicembre 2012, sostituendo un’altra icona di Balenciaga: Nicolas Ghesquière, passato sempre nel 2012 a Louis Vuitton. La collaborazione tra lo stilista taiwanese e la casa parigina è stata interrotta a luglio 2015 con un comunicato congiunto dello stilista, di Balenciaga e del gruppo Kering, a cui fa capo il brand. Wang si concentrerà esclusivamente sulla propria linea personale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, Fashion, video Argomenti: , , , , , Data: 05-10-2015 11:55 AM


Lascia un Commento

*