Le bucoliche di Dior

La maison francese ha allestito una collina fiorita come scenografia davanti alla quale hanno sfilato le modelle. La collezione primavera-estate 2016 è all'insegna della leggerezza.

Immagine anteprima YouTube A pensarci bene, la trovata scenografica ideata da Dior per la presentazione della sua collezione primavera estate 2016 è quasi banale: insomma, l’associazione di idee tra una collina fiorita e la bella stagione è quasi logora da quanto è scontata. Ma, si sa, a volte per stupire bastano cose semplici, specie se nessuno ci ha già pensato. E così, pur con quaranta minuti di ritardo, le modelle di Dior hanno sfilato davanti a questa scenografia allestita nei pressi del Louvre. Parola d’ordine: organza, organza, organza. Un tessuto che grazie al taglio della maison ha un che di floreale e che si integra alla perfezione con gli abiti tradizionalmente maschili. Tutto rimane molto etereo. Per Dior si potrà andare in ufficio indossando giacche lunghe e shorts. Poi ovviamente ci sono gli accessori: il sandalo è d’obbligo, collane e braccialetti anche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*