Grace Jones si mette a nudo

Letteralmente e metaforicamente. La 67enne cantante di origini giamaicane si è esibita in un fugace topless prima della presentazione della sua autobiografia tenutasi a New York.

GRACE JONES PRESENTA IL SUO LIBRO A NEW YORKLa maglietta che indossava lasciava poco all’immaginazione. Ma, evidentemente, non abbastanza: così Grace Jones, a New York per presentare la sua autobiografia, I’ll Never Write My Memoirs (Gallery Books, pp. 400, $ 26.99), ha deciso di sollevare la maglietta esibendosi in un topless che ha subito ravvivato l’attenzione dei fotografi. Alla faccia dei suoi 67 anni d’età.

neverwritemymemoirsL’AUTOBIOGRAFIA
Un’età che, in fondo, ben giustifica un libro di memorie, anche se con un titolo, rimando a un brano della stessa Jones, che contraddice e nega se stesso. Ma, come spiega Grace nella prefazione, qualche promessa di tanto in tanto va pure rotta. La cantante si racconta per intero, partendo dall’infanzia trascorsa in Giamaica con nonni e fratelli. Poi si trasferì a Philadelphia, negli Stati Uniti, dai genitori, ma è a New York che cominciò a frequentare l’ambiente dello spettacolo. Case di artisti, notti in discoteca. E, soprattutto, lo Studio 54, dove bazzicava anche Andy Warhol. Memorabile anche l’incontro con Keith Haring, che diede vita a una fenomenale opera artistica. Poi Grace Jones racconta la sua carriera di attrice. Tante esperienze che, negli anni, hanno avuto una costante: il tentativo di non lasciarsi cannibalizzare dalla fama e rimanere la ragazza giamaicana delle origini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, libri, persone, Protagonisti Argomenti: , , , , , , Data: 02-10-2015 05:33 PM


Lascia un Commento

*