«Sempre con voi, mamma e papà vi voglio bene»

di Federico Capra
Questo il messaggio che un bambino ha scritto ai genitori poco prima di morire a causa di una rara forma di infezione al cervello. Leland Shoemake aveva solo sei anni.

2CE83E8900000578-0-image-a-48_1443551269275Leland Shoemake, un bambino di sei anni di Pike County in Georgia (USA), ha commosso il mondo per un messaggio d’amore indirizzato ai genitori. Il piccolo, che aveva contratto una rara infezione del cervello, poco prima di morire ha scritto un bigliettino indirizzato a mamma Amber e papà Tim. Sul foglietto di carta, con una scrittura ancora infantile, aveva vergato il seguente messaggio: «Sempre con voi! Grazie, mamma e papà. Vi voglio bene». Tornati a casa dall’ospedale, distrutti e spaesati, i genitori del piccolo Leland hanno trovato sul tavolo del salotto l’ultimo segno d’amore del loro frugoletto ormai scomparso.

This is Amber. This will be my only post on here for awhile. I was over protective of Leland and tried my best to keep…

Posted by Prayers for Leland on Lunedì 28 settembre 2015

LUTTO SUI SOCIAL
Mamma Amber, ha successivamente voluto condividere sul profilo Facebook dedicato al suo bambino, Prayers for Leland, il messaggio del figlio appena scomparso. «Ero protettiva con Leland e ho fatto del mio meglio per tenerlo al sicuro. La cosa che amava di più era giocare nella polvere. Non avrei mai immaginato che sarebbe stato quello a portarlo via da me. Lui era il mio mondo. Mi ha reso madre», ha scritto la donna sul social. Una storia triste tanto più che la coppia, come si legge sul profilo Facebook, aveva faticato molto ad averlo. Leland, infatti, era nato prematuro anche se fortunatamente sano. Questo sino a fine agosto, quando il bambino si era ammalato. In poche settimane, l’encefalite amebica granulomatosa, rara malattia con appena 100 casi registrati in tutto il mondo, lo ha portato via. «Quando Tim è venuto a casa a scegliere i vestiti con cui doveva essere seppellito, abbiamo trovato questo foglio sul tavolo del salotto. Non abbiamo idea di quando l’abbia scritto, ma si può dire che sia sempre stato un bambino speciale. Ti amerò per sempre Leland. Dormi bene e non lasciare che le cimici ti mordano», ha concluso commossa Amber.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*