Sconfitta e depressa

Serena Williams non si è ancora ripresa dal match disputato contro Roberta Vinci. Si è chiusa in casa, non parla quasi con nessuno e non si allena più. Stagione finita?

on Day Twelve of the 2015 US Open at the USTA Billie Jean King National Tennis Center on September 11, 2015 in the Flushing neighborhood of the Queens borough of New York City.Serena Williams è in crisi. A distanza di circa due settimane dalla sconfitta subita da Roberta Vinci, la tennista americana non si è ancora ripresa da quello che per il mondo dello sport è stata una sorpresa a dir poco clamorosa. Lo confermano le parole dell’allenatore Patrick Mouratoglou: «Ogni sconfitta la colpisce, ma questa in particolar modo. Ha bisogno di recuperare».

2015 U.S. Open - Day 12ADDIO AL GRANDE SLAM
Un recupero che però si preannuncia tutt’altro che semplice. Serena Williams si è barricata nella sua grande villa in Florida e ha cercato di evitare il più possibile i contatti con il mondo esterno. Niente telefono, pochi contatti social, un avvistamento alla New York Fashion Week (quando gli sponsor chiamano, bisogna rispondere). Una reazione anche comprensibile, considerato che Serena era davvero a un passo dal conquistare il Grande Slam, vale a dire la vittoria nello stesso anno dei quattro maggiori tornei di tennis. L’impresa è riuscita solo a tre donne, l’ultima delle quali è Steffi Graff, che ha raggiunto l’obiettivo nel 1988.

on Day Twelve of the 2015 US Open at the USTA Billie Jean King National Tennis Center on September 11, 2015 in the Flushing neighborhood of the Queens borough of New York City.UN LUNGO STOP?
Dopo lo sventurato match con l’incredibile Roberta Vinci, Serena Williams ha saltato gli allenamenti. A rischio, quindi, la sua partecipazione alle finali WTA in programma per il 25 ottobre a Singapore, e non solo: «Potrebbe non scendere in campo fino alla fine dell’anno», ha detto Mouratoglou. Uno stop che, vista anche l’età relativamente avanzata di Serena, ormai 34enne, potrebbe avere ripercussioni importanti sulla sua carriera futura. Mouratoglou, comunque, è fiducioso: «Non ho dubbi che avrà le motivazioni giuste per vincere altre prove dello Slam e conquistare nuovi record».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti Argomenti: , , , , , , Data: 30-09-2015 04:26 PM


Lascia un Commento

*