Metallara con il burqa

In Brasile una rocker musulmana si esibisce sul palco vestita alla maniera tradizionale islamica. A chi la critica risponde: «Credo in Allah e credo nella band».

gisele5Un burqa e una Gibson elettrica rosa a pois. Non è fantascienza, ma realtà di tutti i giorni per una rocker brasiliana di 42 anni. Gisele Marie, che dal 2012 milita insieme ai fratelli negli Spectrus, ha scelto di unire musica e Islam ogni volta che sale sul palco. Il risultato è qualcosa che non si vede tutti i giorni: una metallara musulmana nella città di San Paolo.

«CREDO IN ALLAH E CREDO NELLA BAND»
La scelta di Gisele Marie è anche uno stile di vita. Il messaggio è chiaro: metal e Islam possono convivere. A chi la critica o commenta il fatto di esibirsi con il burqa, lei risponde dicendo che non trova strano mescolare musica e religione. «Alcune persone rimangono scioccate quando mi vedono sul palco, altre invece sembrano incuriosite», ha raccontato la rocker in un’intervista. «Per me non c’è nulla di male in quello che faccio. Credo in Allah e credo nella band. Sono una musicista professionista che suona la chitarra in un gruppo rock e sono anche una fedele devota».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, foto, Gallery, persone, Protagonisti Argomenti: , , , , , , , Data: 25-09-2015 04:37 PM


Lascia un Commento

*