Rock show per Philipp Plein

Sulla passerella dello stilista tedesco va in scena uno spettacolo punk con robot futuristici guidati dalla regina del grunge. Courtney Love è la vera protagonista del catwalk.

Philipp Plein - Runway - Milan Collections Men SS16Un’esplosione di rock e heavy metal. Lo stilista tedesco Philipp Plein ha presentato alla Milano Fashion Week una collezione punk ambientata in un universo futuristico in cui sono i robot a dominare la moda. Per introdurre la sfilata il fashion designer ha scelto un gruppo musicale composto da macchine, i Compressorhead, che ha lo scopo di accompagnare la vera artista in scena: la cantante americana Courtney Love.

Philipp Plein - Front Row - Milan Fashion Week  SS16

DOMINIO ROCK DEI ROBOT
L’esplosiva vena rock dello stilista tedesco non è una novità. Il marchio distintivo delle sue ultime collezioni è un aggressivo mix di abiti neri e argento, stivaletti borchiati, giacche vintage prese in prestito dal guardaroba maschile. Per la collezione primavera/estate 2016 Philipp Plein ha deciso di virare verso una combinazione forte di hip hop, heavy metal, rock e rap su uno scenario grunge stile Nirvana. Non è un caso quindi che la protagonista della sfilata, la «modella» più attesa, sia la vedova di Kurt Cobain. Oltre a lei e al suo gruppo punk l’elemento shock del catwalk sono i robot che conducono le indossatrici in passerella e le aiutano a vestirsi. Il messaggio è chiaro: nel prossimo futuro saranno le macchine ad assumere il controllo della moda. Novità per la nuova collezione è la presentazione della prima linea di occhiali da sole firmata Philipp Plein. Classico modello da aviatore con lenti specchiate per lo stilista rocker tedesco.

Immagine anteprima YouTube
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*