La rivincita di Qian

Da bambina ha perso le gambe in un incidente: al loro posto aveva una palla da basket. Oggi è una nuotatrice professionista grazie alla sua tenacia. Una storia di riscatto dalla Cina.

basket girlUna storia incredibile quella Qian Hongyan, originaria dello Yunnan, in Cina.
Aveva appena quattro anni quando perse entrambe le gambe in un drammatico incidente e la sua famiglia, che versava in condizioni economiche molto difficili (coltivava seta guadagnando pochissimo), non potè fare altro che trovare come unico sostituto ai suoi arti inferiori un pallone da basket. Qian fu così soprannominata «Basketball Girl». Ma la sua storia, raccontata dal Daily Mail, ha un lieto fine: Qian oggi in Cina non è solo un simbolo di coraggio, ma anche un’atleta professionista.

DUE GAMBE ARTIFICIALI GRAZIE ALLE DONAZIONI
Nel 2005 l’incredibile vicenda di Qian ha catturato l’attenzione dei media grazie alla diffusione di alcune foto che la ritraevano camminare e la bambina è divenuta non solo un modello per i disabili in Cina, ma ha anche offerto l’occasione di discutere del problema della disabilità. Grazie alla rilevanza mediatica ottenuta dalla sua storia è riuscita, tramite delle donazioni, a raccogliere una somma sufficiente per recarsi a Pechino dove le è stato applicato un paio di gambe artificiali.

UNO SPORT PER PAGARSI GLI STUDI
Fino al 2007 riuscì a pagarsi gli studi con le donazioni, poi comprese che la famiglia non avrebbe potuto mantenerla ancora a scuola, così decise di primeggiare in uno sport. Scelse il nuoto, ma i primi periodi furono durissimi: «Sembrava non ci fosse modo di galleggiare. Soffocavo sempre», ha raccontato. Ma non si è arresa, e la sua tenacia le ha permesso di conquistare riconoscimenti importanti.  Nel 2009 vinse una medaglia d’oro e due d’argento al Chinese National Paralympics Swimming Competition, i campionati nazionali cinesi di paralimpiadi del nuoto. Dopo una pausa di qualche anno, a settembre del 2014, durante i Yunnan Provincial Paralympic Games (i giochi paralimpici dello Yunnan) Qian ha vinto la finale dei 100 metri a rana e la sua incredibile storia è tornata sotto i riflettori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone Argomenti: , , , Data: 24-09-2015 06:26 PM


Lascia un Commento

*