Arte in fiera

di Stefania Romani
Amanti del design o dell'antiquariato? Tutte le mostre autunnali sparse per l'Italia, da Bologna a Milano.

25_-Borgo delle tovaglie - percorso DesignVoglia di rifarsi gli occhi, magari a caccia di un’occasione, fra una fiera d’antiquariato e una di arte moderna? C’è un calendario autunnale con appuntamenti per tutti i gusti, che vanno dal classico alla scultura al contemporaneo, passando per la fotografia d’autore. Letteradonna.it ne ha selezionati sei, in altrettante città italiane.21_-Ukrainian-design-mostra-collettiva-allestita-in-Corte-Isolani-foto dei prodotti del designer Natasia AMAI - Mirror for everyoneSETTIMANA DI DESIGN A BOLOGNA
Creatività e produzione si incontrano a Bologna, che diventa capitale del design dal 30 settembre al 3 ottobre, con la prima edizione della Design week (Su Twitter: @BDW2015). Fra i luoghi coinvolti nel programma, l’Accademia di belle arti, Campogrande Concept, Corte Isolani, Atelier Corradi, e poi gallerie d’arte e laboratori, che apriranno le porte a mostre collettive, personali, performance, conferenze itineranti, aperitivi, workshop e presentazioni di libri. Otto i percorsi tematici, con allestimenti curati dai brand più prestigiosi della zona. Per partecipare alla discussione sulla Settimana del Design basta twittare con l’hashtag #BolognaDesignWeek.


ANTIQUARIATO SULL’ARNO
Si parte con la Biennale internazionale di antiquariato di Firenze (su Twitter: @biennalefirenze), dove dal 26 settembre al 4 ottobre esporranno 88 mercanti da tutto il mondo. A Palazzo Corsini, sulle rive dell’Arno, nella vetrina che valorizza l’arte e la tradizione di casa nostra, gli oggetti antichi la faranno da padrone. Ma non mancheranno pezzi moderni, realizzati fino al 1979. Parola d’ordine: qualità. E impatto scenografico, visto che il percorso espositivo è curato da Pierluigi Pizzi, regista e scenografo che intende esaltare l’imponenza dello scalone monumentale e fare del Salone del Trono un luogo di incontro e relax.

06Nov14_Artissima_07_phGiorgioPerottinoARTE ALL’OMBRA DELLA MOLE
A Torino torna un classico come Artissima (su Twitter: @ArtissimaFair), la vetrina cosmopolita del contemporaneo che dal 6 all’8 novembre farà dell’Oval (@LingottoFiere) il crocevia dei trend internazionali. Con un occhio di riguardo per la ricerca e la voglia di sperimentare, la fiera torinese, che nel 2014 ha attirato oltre 50mila visitatori, quest’anno conta 207 gallerie provenienti da 31 Paesi, che proporranno il meglio delle loro collezioni, per un totale di oltre 2mila opere, in mostra in 20mila metri quadri. Nel progetto sono coinvolti 50 curatori e direttori di musei e 20 istituzioni legate al mondo dell’arte.

Max Coppeta - Flow (Pioggia sintetica)SCULTURE A VAPORE
A Milano, alla Fabbrica del Vapore (su Twitter: @FDVLAB), dal 13 al 15 novembre il nuovo spazio espositivo Ex Locale Cisterne farà da cornice alla prima Fiera della Scultura, curata da Valerio Dehò, direttore del Kunst Meran Arte. Contesto fluido nella presentazione di lavori esposti senza soluzione di continuità, la rassegna punta su una panoramica delle tecniche più utilizzate: accanto ai classici pezzi tridimensionali si potranno ammirare esempi di arte multimediale e opere realizzate interamente con materiali di recupero. All’evento prendono parte cinquanta espositori, fra gallerie, atelier, artisti.

Chiesa dei Servi 04mLUCCA TRA SACRO E PROFANO
Mostre, letture, appuntamenti in calendario alla Biennale di Fotografia di Lucca (su Twitter: @BiFotografia), dal 21 novembre al 13 dicembre, ruoteranno attorno al tema Sacro e Profano. Per fare un viaggio intorno al mondo, ma anche nella spiritualità dell’uomo, che declina in modo sempre nuovo la ricerca del divino. Nell’edizione 2015 sono previsti tre concorsi: il primo dedicato al miglior progetto editoriale che riceverà 4mila euro, il secondo rivolto ai curatori di età compresa fra i 22 e i 40 anni, l’ultimo per individuare e promuovere talenti emergenti.

Gaggiandre 1FUTURO VENEZIANO
Ultima ma non ultima, la Biennale di Venezia (su Twitter: @la_Biennale), aperta fino al 22 novembre per la 56ma edizione che all’Arsenale, ai Padiglioni ai Giardini e in centro storico accoglie 89 Paesi, Santa Sede compresa. La mostra All the World’s Futures, che vanta 136 artisti provenienti da 53 nazioni, è organizzata come un unico itinerario che coinvolge tutte le sedi espositive, riflettendo sul tema del rapporto fra sensibilità artistica e sollecitazioni del mondo esterno. Fra gli eventi collaterali figurano performance all’Arena, educational per studenti, eventi in collaborazione con le università.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, Saper vivere Argomenti: , , , , , , , , , , , Data: 20-09-2015 10:00 AM


Lascia un Commento

*