La Khaleesi ripudia il sesso

Emilia Clarke, che interpreta Daenerys Targaryen nella serie tivù Game of Thrones, ha accusato la produzione di utilizzare le scene di nudo solo per fare audience. «Sullo schermo ci vuole discrezione».

502588661Emilia Clarke fa retromarcia e rinnega le scene di nudo girate durante le stagioni di Game of Thrones. L’attrice che interpreta nella serie la Khaleesi Daenerys Targaryen, infatti, ha accusato la produzione della serie tivù di utilizzare le scene di sesso solo per fare audience.

BASTA NUDO
«Credo che le scene di sesso dovrebbero essere più discrete. Non le capisco. La maggior parte servono solo ad attirare pubblico», ha spiegato la 28enne attrice britannica al Daily Mail. «Non voglio avere il sesso sbattuto in faccia, ho sempre pensato che lasciar intuire sia molto più stuzzicante dell’atto in sé», ha continuato.  Due anni fa Emilia aveva annunciato, dopo alcuni ciack in topless richiesti dalla produzione, che non si sarebbe più spogliata. «Sullo schermo la discrezione è sempre la cosa migliore», ha concluso. Addio, quindi, al corpo sinuoso e sexy della bella regina dei Dothraki, d’ora in poi imbacuccato in tuniche e abiti tutt’altro che succinti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*