«La perfezione è il male di un Paese»

Un appello contro l'ossessione nei confronti della bellezza lanciato da Julia Roberts su Instagram: «Ci riempiamo di botox e make up, ma è l'anima che deve essere operata. Dobbiamo opporre resistenza».

«La perfezione è il male di una nazione». Un vero e proprio appello contro l’omologazione e la tendenza della nostra società a voler essere a tutti i costi perfetti quello lanciato da Julia Roberts sul suo profilo Instagram.
47 anni, l’attrice americana ha pubblicato sul social network due foto senza trucco, accompagnate da un lungo post che inizia con una frase tratta dalla canzone di Beyoncè Pretty Hurts («Perfection is the disease of a nation»).

QUELLO CHE CONTA È ESSERE
«Ci riempiamo la faccia di make-up. Ci iniettiamo botox e soffriamo la fame per raggiungere la forma ideale. Proviamo a sistemare qualcosa ma non si può sistemare ciò che non si può vedere», scrive la Roberts. «È l’anima che ha bisogno di un’operazione. Dobbiamo opporre resistenza. Come puoi aspettarti che qualcuno ti ami se non ti ami tu stesso? Devi essere felice con te stesso. Non importa come appari fuori, è quello che sei dentro che conta».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità Argomenti: , , Data: 11-09-2015 04:58 PM


Lascia un Commento

*