«Partorisco tra i delfini»

Una donna ha deciso di dare alla luce il suo bambino in mezzo agli apparentemente simpatici mammiferi acquatici. Ma biologi e medici la mettono in guardia dai rischi. Squalo bianco compreso.

gfhgfhfIl parto in acqua non è una pratica inconsueta. Meno comune, invece, è pretendere di far nascere il proprio bambino in mezzo ai delfini. A esprimere il desiderio è stata Dorina Rosin, protagonista di un documentario che andrà in onda sull’emittente britannica Channel 4.

AMBIENTARSI TRA I DELFINI
La donna ha spiegato che, a suo parere, far nascere il bimbo in mezzo alla fauna creerà un legame più intenso tra lei e lo stesso pargolo. Inoltre, la Natura avrebbe di per sé dei poteri curativi in grado di attutire il trauma della nascita. La donna ha già pianificato le fasi del parto. Fondamentale sarà il periodo di ambientamento tra la colonia di delfini che ospiteranno, volenti o meno non si sa, la futura madre.

RISCHIO SQUALO
I medici hanno espresso tutte le loro perplessità in merito a una decisione simile. Non solo per i rischi igienici connessi, ma anche perché non è detto che i delfini rimangano fedeli allo stereotipo del mammifero sorridente e giocherellone. Peggio ancora, tra le acque del Pacifico potrebbe manifestarsi la presenza dello squalo bianco, un habitué di quelle acque. Inutile dire che, in un’evenienza simile, il concetto di «potere curativo della Natura» andrebbe di molto ridimensionato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti Argomenti: , , , , Data: 02-09-2015 06:08 PM


Lascia un Commento

*