«Photoshop? No, grazie»

di Camilla Colombo
La top model Cindy Crawford, 49 anni, sceglie di non usare il fotoritocco e preferice mostrarsi così com'è. Perchè si può essere belle anche con i segni dell'età.

cindy-crawfordBella, anche con il passare del tempo. Cindy Crawford, 49 anni, continua a non voler usare il fotoritocco. E in una lunga intervista concessa al magazine Elle Canada la top model ritorna sull’incidente accaduto nel 2013, quando una sua immagine modificata con Photoshop venne pubblicata sul web senza il suo consenso.

«MI SONO SENTITA MANIPOLATA»
La foto incriminata, sottratta da un servizio di moda per Marie Claire in fase di pre-produzione, ritraeva la supermodella con molte più rughe e segni dell’età rispetto alla realtà. L’immagine era stata ritoccata con Photoshop, suscitando l’ira di Cindy e il sostengo di tante donne comuni che avevano applaudito il coraggio della top model di farsi vedere nature. «Mi sono sentita manipolata: quella foto non rappresentava la donna che io vedo ogni giorno nello specchio».  L’immagine in questione è stata fatta sparire con divieto di mostrarla ancora pena una causa in tribunale.

INVECCHIARE BENE
Dal 2013 l’ex moglie di Richard Gere ha scelto di postare sui social network foto di lei struccata. Immagini di una bella 49enne che porta i segni dell’età, ma che non è completamente sfatta come molti vorrebbe. «Non capisco perché vedere una mia foto in cui sono brutta dovrebbe far felici altre donne. Noi donne siamo già abbastanza dure con noi stesse senza bisogno che ci manipolino».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti Argomenti: , , , , , Data: 02-09-2015 04:36 PM


Lascia un Commento

*