Mostra i lividi su Facebook

Dopo essere stata picchiata dall'ex fidanzato, Brooke Beaton ha chiesto alla fotografa Tiffany Thoelke di scattare alcune immagini che la ritraevano con il viso tumefatto.

11903810_566657786815464_4368634098060251921_nDopo essere stata picchiata dall’ex fidanzato, Brooke Beaton ha chiesto ad una sua amica, la fotografa Tiffany Thoelke, di scattare alcune immagini che la ritraevano con il viso tumefatto. La 27enne modella statunitense è stata aggredita mentre era alla guida della sua automobile. L’uomo che le era seduto accanto e l’ha colpita violentemente è stato arrestato per violenza aggravata.

I write this with a Heavy heart. Today I saw a post of my child hood friend that tore me apart. During conversation she…

Posted by T.S.T Photography on Domenica 23 agosto 2015

IL POST
«Questo non è trucco, lei è Brooke, la mia bellissima amica, una madre, una modella, una donna straordinaria… con lividi reali». Con queste parole la fotografa ha commentato sul suo profilo Facebook le tre foto che ritraggono la giovane aggredita. Tiffany Thoelke ha poi spiegato come l’amica abbia voluto essere immortalata per lanciare un monito a chi subisce violenze domestiche e non denuncia l’accaduto alle autorità. «Parlando, tutte insieme, abbiamo la forza per fare smettere tutto questo», prosegue. Sui social migliaia di utenti le hanno scritto messaggi di solidarietà rispondendo all’hashtag #SilenceHidesViolence (il silenzio nasconde la violenza).

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*