Assumete quella prof

Gli studenti dell'Istituto Guglielmo Marconi di Cagliari hanno presentato una petizione in favore della loro insegnante di italiano. «È riuscita a conquistare i ragazzi, è diventata la loro guida».

Cattura«La professoressa, benché supplente, è riuscita a conquistare i ragazzi che la ritengono una loro guida, ad oggi, infatti continuano a chiederle consigli e pareri». Inizia così la lettera che studenti e genitori dell’Istituto di Istruzione Superiore Guglielmo Marconi di Cagliari hanno recapitato al dirigente scolastico Giancarlo Della Corte per richiedere l’assunzione a tempo indeterminato della professoressa Monica Atzei. Ma gli alunni non si sono fermati qui. Sul sito Change.org, infatti, le famiglie degli scolari hanno presentato una petizione.

UNA GRANDE INSEGNANTE
I motivi della mobilitazione studentesca sono stati ampiamente spiegati nella lettera dove l’Atzei, insegnante di italiano, viene definita «preziosa per i nostri ragazzi, in quanto è riuscita ad instaurare un buon rapporto basato sul rispetto ma anche sull’aspetto ludico». E come dare torto ai giovani alunni che, oltre ad apprendere, hanno potuto svolgere lezioni trasversali, lontane dai tradizionali metodi di insegnamento. «Con lei hanno fatto dei video sul razzismo e sull’omofobia, hanno affrontato il tema delle foibe e del genocidio armeno, che i ragazzi non conoscevano e di questo argomento hanno preparato anche delle slide», si legge nella lettera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*