L'allenatrice nel pallone (ovale)

di Matteo Mazzuca
Jennifer Welter è la prima donna ad essere diventata allenatrice di una squadra di football americano. Minuta ma grintosa, ama parlare chiaro: «Se ci sfondano, è colpa mia».

GettyImages-482220324È alta meno di un metro e sessanta, pesa 59 kg (di soli muscoli, a giudicare dalle foto) ed è una donna. Dove sta la notizia? Nel fatto che stiamo parlando di Jennifer Welter, diventata la prima allenatrice donna di una squadra di football americano, gli Arizona Cardinals.

DRITTA AL SODO
La 37enne originaria della Florida avrà l’incarico di gestire i cosiddetti linebacker, cioé i giocatori della squadra difensiva che rappresentano il perfetto connubio tra massa, forza, velocità e cattiveria. Lei, con la sua grinta e l’esperienza maturata sia da giocatrice che da allenatrice nei campionati minori, ce la metterà tutta per gestire i colossi della squadra. Che faranno bene a non lasciarsi ingannare dalla figura minuta della donna: è bastato prestare orecchio alle prime dichiarazioni di Jennifer per capire di che pasta è fatta. «Non sono qui per rivoluzionare il mondo. Sono qui perché gli Arizona Cardinals mi hanno assunta». Parole che lasciano poco spazio a celebrazioni sulla parità di genere e affini: Jennifer è lì solo per portare a termine, con successo, il suo lavoro.

welterDETERMINATA
Che lo sport maschile sia un campo minato per le donne, è cosa nota. Lo sa bene, ad esempio, Eva Carneiro, medico della squadra di calcio del Chelsea. L’allenatore Mourinho non vuole più vederla, perché ritenuta responsabile della mancata vittoria dells squadra a causa di un intervento sul campo non richiesto durante un infortunio. Qui in Italia, non possiamo non ricordare l’avventura calcistica di Carolina Morace come allenatrice della squadra maschile della Viterbese in C1, conclusasi dopo una sola stagione. Jennifer, che vuole diventare un esempio per le ragazzine, dal canto suo dà l’impressione di non temere alcunché e si è già assunta le sue responsabilità nei confronti dei suoi difensori: «Se ci sfondano, è colpa mia».

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti Argomenti: , , , Data: 13-08-2015 04:12 PM


Lascia un Commento

*