«Sei grassa», e lei replica con una lettera

Mentre stava correndo in un parco per perdere peso, Lindsey Swift è stata presa in giro per la sua mole. La giovane ha risposto su Facebook con un messaggio ironico.

f59ab0b7-05ee-4d72-bb93-3478933f5294Lindsey Swift, insegnante 26enne di Barnsley (Inghilterra), stava facendo jogging con il fidanzato Ryan Wilkes in un parco vicino casa. L’intenzione della giovane era quella di allenarsi costantemente per ritrovare il giusto peso forma. Tutto stava procedendo per il verso giusto, quando un furgoncino bianco l’ha avvicinata. Dal finestrino il volto di un uomo che la guardava e, ironicamente, canticchiava la canzone di Mika, Big Girl (You Are Beautiful).

LA REAZIONE
Imbarazzata e ferita, Lindsey è tornata a casa. Tra le mura domestiche, il dolore ha lasciato spazio alla rabbia e ad una lettera affidata a Facebook e indirizzata a «quell’idiota che ha pensato che potessi accettare di essere sfottuta con le sue battute grossolane».

LA LETTERA
Con la stessa ironia che aveva contraddistinto il camionista, la giovane ha voluto restituire il favore. «Il tuo commento su di me è un chiaro segnale dell’arguzia delle tue battute e della tua grande capacità d’osservazione. Sono davvero una ragazza grassa, e sono anche davvero bella. Grazie per averlo notato», si è schernita Lindsey facendo chiaro riferimento alla canzone di Mika. «Normalmente non mi metto a combattere per queste cose, perché gli idioti sono idioti. Però, immagino che commenti come questi potrebbero mettere fuori gioco una persona meno sicura di me, e questo è vergognoso», ha proseguito battagliera. Ma è stata la conclusione, dopo una serie di pungenti precisazioni, ad aver fatto impazzire il web che ha condiviso oltre 16 mila volte la lettera. «A parte le battute, mi dispiace per te. Il tuo comportamento non è normale, e le buone maniere sono ben altre. Ma, soprattutto, ti perdono. Sperando che chiunque abbia un obiettivo, grasso o magro che sia, non venga scoraggiato da questo genere di cose. Io so di non esserlo stata», ha concluso. Un caso che ricorda, in parte, quello della blogger Michelle Thomas, scaricata da un uomo conosciuto su Tinder perchè non abbastanza magra.

An open letter to the idiot who thought it was ok to heckle me with fat jokes on my run yesterday,Your comment was a…

Posted by Lindsey Swift on Venerdì 7 agosto 2015

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*