Come scoprire le scappatelle estive

di Lucrezia Holly Paci
Ti avrà tradita oppure no? Il dubbio viene, soprattutto se non si sono trascorse le vacanze estive insieme. Ecco i 5 indizi a cui dovete prestare attenzione per smascherare il vostro compagno.

ThinkstockPhotos-97105031Quest’anno avete passato le vacanze separati. Di tuo non sei paranoica. Eppure, sotto sotto, hai il presentimento che lui ti abbia tradito. Che si sia concesso una “scappatella” e che non te lo abbia detto. Preparati, allora, perché smascherare un traditore estivo è possibile, se sai come muoverti. Ecco come farlo in cinque mosse.

200376434-0011. CHIEDIGLI QUANTO SI È DIVERTITO IN VACANZA
Fagli domande nei dettagli, senza sembrare innervosita. Del tipo: «Dopo che avete bevuto, dove siete andati?»; «Era gentile la gente dell’albergo?»; «Come sono le donne lì? Simpatiche?»; «Ma la sera guidavi sempre tu?». Più lui sarà costretto a raccontare i dettagli, più dovrà stare attento a tenere nascosta la verità. Se inizia poi a essere stanco e affaticato, ecco un primo campanello d’allarme. Il cervello dei bugiardi, infatti, lavora il doppio rispetto a quello di chi è sincero. Lo ha dimostrato uno studio dell’Università di Philadelphia: un traditore attiva ben 14 zone cerebrali, rispetto alle 7 normali. Per questo avrà bisogno di riposarsi e cercherà di prendere una pausa dal discorso.

A2G21862. IL SUO ASPETTO FISICO AL RIENTRO
Oltre che abbronzato, lo trovi anche dimagrito, più tonico e in forma? Un sondaggio condotto sul sito d’incontri Victoria Milan ha rivelato che, quando il partner torna (di punto in bianco!) a prendersi cura del suo corpo, c’è un terzo ‘incomodo’ di mezzo. A maggior ragione se il dimagrimento avviene in vacanza. Le ferie sono un momento di relax: di certo non il migliore per mettersi a dieta! A meno che non si voglia far colpo su qualcuna, e allora la storia cambia. Senza contare tutte le calorie che si consumano durante l’attività sessuale. Insomma: se in due settimane lui è dimagrito, gatta ci cova.

ThinkstockPhotos-1264196223. HA SPESO TROPPI SOLDI
Non c’è dubbio: in vacanza bisogna essere spensierati e non farsi problemi di spese. Facendo attenzione, però, a non superare la linea rossa. Se nel giro di due settimane lui ha fatto fuori quasi uno stipendio per spese extra, la domanda da fargli (e farti) è: «A che cosa ti sono serviti questi soldi?». La manica larga in vacanza rappresenta un altro indizio di possibile tradimento. A maggior ragione se lui non sa darti una spiegazione plausibile e cerca di cavarsela con frasi del tipo: «Non ne ho idea». Probabilmente non ha speso questi soldi soltanto per sé. Ricordati come funziona la galanteria di un playboy estivo: «Lascia, offro io».

ThinkstockPhotos-1769814654. GLIELO LEGGI IN FACCIA
Ebbene sì, puoi farlo davvero. Stephen Porter, un ricercatore della Dalhousie University, ha dimostrato che un traditore dice la verità involontariamente, anche se cerca di dissimularla. Le sue vere emozioni le comunica con il volto. Occhio, allora, alle pupille dilatate (tieniti almeno a 50 cm di distanza) e alle labbra serrate: sono caratteristiche tipiche di un bugiardo. Guarda anche se c’è simmetria tra la parte destra e sinistra del viso. Chi mente, di solito, le ha diverse: una più contratta dell’altra.

ThinkstockPhotos-4880498335. IL TUO RADAR PER L’INFEDELTÀ
Consigli a parte, la risorsa più efficace per smascherare un traditore estivo è dentro di te. Lo hanno chiamato ‘radar per l’infedeltà’ e, per gli studiosi della Bringham Young University, ne siamo tutti in possesso. Si tratta della capacità di fiutare un tradimento, non solo nella propria coppia ma anche in altre. Alla base ci sarebbe il desiderio – anche per chi non lo ammette – di trovare una relazione duratura. E, quindi, di smascherare gli infedeli per proteggersi. Dal momento che ne sei in possesso anche tu, non ti resta che attivarlo con lui: il tuo intuito non ti deluderà. E il tuo cuore, poi, deciderà sul resto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità Argomenti: , , , Data: 10-08-2015 04:14 PM


Lascia un Commento

*