Bagni bollenti

di Lucrezia Holly Paci
Da piscina e mare alla classica doccia. Ecco i nostri consigli sul sesso acquatico.

ThinkstockPhotos-101450310Caldo e sesso? Non sempre vanno d’accordo. Con l’afa, la durata del rapporto si accorcia e provare piacere può essere complicato. Tanto vale, allora, rinfrescarsi ‘sul momento’ e prediligere forme sessuali alternative. Come il sesso acquatico, per esempio. Ecco cinque posizioni hot consigliate per voi da Letteradonna.it. Insieme a qualche consiglio!

ThinkstockPhotos-77748283AVVINGHIATI SOTTO LA DOCCIA
Pratico e veloce. Il sesso in doccia è un classico che, d’estate, scala la classifica posizionandosi in cima alla graduatoria. Lo spazio stretto eccita di più: potrete stare freschi e ‘appiccicati’ al tempo stesso. Posizione consigliata: tu in braccio a lui, petto contro petto e con la tua schiena che poggia contro il muro. Occhio a: non scivolare e non farvi male con le piastrelle. Ricordate di: regolare la temperatura dell’acqua prima di iniziare. Nel mentre sarà difficile!

ThinkstockPhotos-76745747SEX ON THE BEACH
D’estate, il noto cocktail si trasforma in una posizione hot. Fare sesso in riva al mare, in particolare di notte, è romantico e trasgressivo. Un toccasana per chi vuole ravvivare la monotonia di coppia con un po’ di adrenalina. Posizione consigliata: lui sopra, tu sotto. Possibilmente in una caletta, meglio ancora se raggiungibile soltanto in barca. Occhio a: le spiagge affollate e i curiosi. Ricordate di: contenervi nei suoni. Per il resto lasciatevi andare e l’esperienza sarà unica.

200225271-001PRELIMINARI SOTT’ACQUA
Il sesso toglie il fiato, a volte ancora prima di cominciare. Se non avete difficoltà a stare una decina di secondi sott’acqua, tutto diventa poi più entusiasmante. Potrete scambiarvi preliminari, a vicenda. Posizione consigliata: abbraccialo e incrocia le tue gambe attorno alla sua vita. Sarà un gioco tra bacini. Occhio a: non dare troppo nell’occhio. L’ideale è rimanere faccia a faccia, dando l’impressione che stiate parlando tra di voi. Ricordate di: potare con voi un sex toy acquatico! L’acqua funge da lubrificante naturale. Che cosa aspettate?

ThinkstockPhotos-477852136HOT PRIVACY IN PISCINA
O anche in una vasca idromassaggio: a patto che sia privata. Basta affittarla. Le bollicine, i getti d’acqua, l’idea di esservi presi uno spazio ‘di uso comune’ solo per voi creeranno da soli l’atmosfera giusta. Potrete poi entrare in acqua direttamente nudi. Posizione consigliata: se l’acqua è bassa, puoi sederti su di lui. Comunque giocate: potrete sbizzarrirvi. Occhio a: guardare l’orologio! Nel divertimento e nel piacere generale, il tempo vola e potreste finire fuori orario. Ricordate di: guardare bene i prezzi prima di affittare. A volte, l’entusiasmo fa far male i conti, e si corre il rischio di ritorvarsi una brutta e salata sorpresa alla cassa.

ThinkstockPhotos-513137405SESSO ALLO SCOGLIO
Non servono solo per distendersi al sole. Gli scogli sono dei fidi alleati per il sesso acquatico. Posizione consigliata: tu davanti, lui dietro di te. Ecco come: scegliete insieme un punto e poi fermatevi dove l’acqua ti arriva alla vita. Sdraiati a pancia in giù, tenendoti aggrappata con le mani allo scoglio. Galleggia con il busto e le gambe sull’acqua, lasciandoti andare. Occhio a: non sbattere contro qualche roccia nascosta, nel durante, e a rialzarti lentamente alla fine. Ricordate di: guardare ogni tanto se qualcuno sta salendo sopra al vostro scoglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, Saper vivere Argomenti: Data: 29-07-2017 10:00 AM


Lascia un Commento

*