«Pensavo fosse un flirt, invece era amore»

Il celebre regista ha spiegato alla NPR che è stata proprio la differenza d'età, di 35 anni, a far funzionare il matrimonio con la figlia adottiva di Mia Farrow Soon-Yi Previn.

woody

Doveva essere ‘solo un flirt‘, invece dura da 23 anni. Non è nata sotto i migliori auspici la storia d’amore fra Woody Allen, oggi 79enne, e Soon-Yi Previn 44enne figlia adottiva della sua ex compagna Mia Farrow e diventata sua moglie il 22 dicembre 1997 a Venezia. Eppure, rompendo insolitamente il silenzio che riguarda la sua vita privata, il celebre regista ha confidato al critico cinematografico di NPR Sam Fragoso che è stata proprio la differenza di età, di 35 anni, a ‘giocare a loro favore’. «Ho iniziato il rapporto con lei pensando che sarebbe stata una storia passeggera. Non ho mai pensato che sarebbe potuta diventare qualcosa di più. Abbiamo iniziato a uscire insieme, poi a vivere insieme e la cosa ci è piaciuta», ha raccontato Allen.

UN INIZIO FRA GLI SCANDALI
«Lei amava molto che io le raccontassi le cose che avevo imparato nel corso della mia vita e della mia carriera e a me piaceva accontentarla. Io ero paterno nei suoi confronti e lei lo apprezzava molto, mentre io ero attratto dalla sua giovinezza e dalla sua energia. Siamo stati fortunati». Parole che però contraddicono quello che la stessa Soon-Yi aveva detto ai tempi al Time. «Pensare che Woody sia in qualche modo un padre o patrigno per me è ridicolo». Il loro rapporto era iniziato iniziato fra gli scandali poco dopo che la sua compagna dell’epoca, Mia Farrow, aveva trovato per caso nell’appartamento del regista foto pornografiche di Soon-Yi scattate da lui stesso. Tredici anni dopo, sembrò che la trama di Manhattan diventasse realtà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti Argomenti: , , Data: 30-07-2015 06:08 PM


Lascia un Commento

*