«Così miglioro Twitter»

di Federico Capra
Kim Kardashian scive una mail al fondatore chiedendo di creare una funzione che permetta di correggere i refusi. Lui le risponde apprezzando l'idea.

Madame Tussauds Unveil Kim Kardashian Selfie Taking Wax FigureÈ un problema che colpisce tutti gli utenti. Non importa se famosi o persone comuni, laureati o meno, professionisti del cinguettio o neofiti. Il refuso, quando si usano i social,  è sempre dietro l’angolo. Ne sa qualcosa anche Kim Kardashian che dopo l’ennesimo errore di digitazione, non ci ha pensato due volte e ha mandato una mail al co-fondatore di Twitter, Jack Dorsey.

LA RICHIESTA
«Ho appena mandato una mail a Twitter per capire se possono aggiungere una funzione che permetta di modificare qualcosa quando l’ortografia è sbagliata, senza dover cancellare e ripubblicare. Vediamo…», ha cinguettato la Kardashian. La risposta non è tardata ad arrivare proprio a firma di Dorsey: «Grande idea. Siamo sempre alla ricerca di nuovi modi per rendere le cose più facili e più veloci».

 

 

IL PRECEDENTE
Non è la prima volta che la Kardashian cade nella trappola dei refusi. A metà giugno, la bella Kim era stata ripresa pubblicamente da Giorgio Armani dopo aver sbagliato a scrivere il suo nome in un tweet. Una situazione imbarazzante, troppo per ripetersi.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti Argomenti: , , , , Data: 27-07-2015 12:47 PM


Lascia un Commento

*