Nonne, spregiudicate e prostitute

Il regista Charlie Russell in un documentario racconta la prostituzione di donne anziane in Inghilterra. Beverly (64 anni), Sophie (57 anni) e Sheila (85 anni) sono le protagoniste.

ZOR_0682574_S_02_XX_bigMia nonna la escort. Non è la confessione choc di qualche nipotino, bensì il titolo di un documentario del regista Charlie Russell, in onda venerdì 24 luglio su Cielo (il canale free di Sky). Un documentario con il compito di svelare la nuova tendenza made in UK: uomini 20enni che decidono di pagare per avere rapporti sessuali con donne mature.

LE PROTAGONISTE
A svelare i trucchi del mestiere, rigorosamente in prima persona, sono tre arzille signore. Beverly, 64 anni, donna finanziariamente indipendente; la 57enne pornostar Sophie; Sheila, arzilla nonnina di 85 anni che ha dichiarato di non potere fare a meno del sesso nonostante l’età. Ed è proprio Sheila la vera star del programma. La donna ha ammesso candidamente di guadagnare, vendendo il suo corpo, circa 2.500 sterline a settimane, ovvero 3mila euro.

LE REAZIONI
Ma il vero intento di Russell non è parlare della prostituzione in Inghilterra, quanto piuttosto documentare la reazione di amici e parenti delle tre protagoniste. Il caso più difficile è proprio quello di Sheila. L’85enne è stata allontanata dalla famiglia ma non sembra farne un dramma: «Faccio la escort perché adoro il sesso. Solo pensarci mi fa sentire meglio», ha confessato con un sorriso la donna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti Argomenti: , , , Data: 24-07-2015 05:51 PM


Lascia un Commento

*