Sei donna? Guadagni meno

di Federico Capra
Al via la campagna sulla parità di genere Punto su di te. Tema principale è la disparità di salario con uno spot sulle tivù nazionali e un'immagine per la carta stampata.

Punto su di teAl via nella serata di martedì 21 luglio la seconda fase della campagna di Pubblicità Progresso sulla parità di genere Punto su di te. Tema principale sarà la disparità di salario. In Italia, come in Europa, le donne arrivano a guadagnare anche il 30% in meno rispetto ai loro colleghi uomini. Una differenza notevole che viene evidenziata in uno spot per le reti televisive nazionali e un’immagine per la campagna stampa che mostra una donna con in mano una banconota da sette euro.

MESTIERE DONNA
«Essere una donna è ancora un mestiere complicato. Diamogli il suo giusto valore». È il messaggio finale del video curato da Creatività Young & Rubicam Italia, prodotto da Bedeschi film e girato dal regista Claudio Gallinella per la campagna. Nello spot si vede una telecamera nascosta riprendere un colloquio di lavoro dove è preferito un uomo a una donna. Il motivo è la richiesta economica pretesa dalla candidata e considerata troppo alta, pur essendo la stessa espressa dal candidato maschio.

L’INVITO A DENUNCIARE LE DISPARITÀ
Lo spot televisivo, inoltre, termina con l’invito a visitare il portale www.puntosudite.it. Sul sito è possibile denunciare le pubblicità sessiste allo IAP (Istituto Autodisciplina Pubblicitaria) e chiedere di rimuovere contenuti sessisti da Youtube e da Google. Ma anche conoscere le più importanti associazioni e gli enti che si impegnano nel perseguire la parità di genere e possono fornire aiuti concreti sul fronte violenza, figli, famiglia, salute, anziani, famiglia.

CARATTERE INFORMATIVO
Ma puntosudite.it vuole anche avere un carattere informativo proponendosi come contenitore dove leggere la rassegna stampa degli articoli usciti in giornata sul tema della donna in generale, essere tenuti al corrente di libri, spettacoli, mostre, eventi sul tema della parità, oltre che poter vedere le playlist delle più interessanti campagne sociali sul tema della parità di genere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*