Il make up è nudo

L'ultima frontiera della cosmetica è il fondotinta che uniforma l'incarnato senza coprirlo. Con il nude effect il trucco c'è, ma non si vede.

481291590-general-view-of-makeup-backstage-at-the-gettyimagesIl trucco nude effect è l’ultima frontiera del make-up: un trucco presente, ma allo stesso tempo non troppo visibile. Il sogno di ogni donna di avere un maquillage che sia complice senza essere protagonista, finalmente è realtà. L’hanno capito anche star come Amanda Seyfried e Jennifer Lopez. E, in loro aiuto, sono arrivate nuove formulazioni ultra sheer (ultra trasparenti), ottime per correggere le imperfezioni e donare alla pelle luminosità.

NUOVE FORMULE
Le nuove formulazioni, che per caratteristiche ricalcano quelle dei trucchi abituali, sono idratanti e contengono spesso anche fattori di protezione ai raggi UVA e UVB. Questo permette di usare un solo prodotto, soprattutto in estate. Tra le novità, come non citare il Lightful di Mac, una crema correttiva colorata che riduce le imperfezioni e stimola la naturale luminosità cutanea. Certamente il top rimane la nuovissima Crema Nuda di Giorgio Armani. Si tratta di una crema capace di idratare, correggere e uniformare le imperfezioni del viso.

UN VELO DI BLUSH
Per completare il perfetto nude look basta un velo di blush (da stendere con un pennello apposito partendo rigorosamente dallo zigomo e portando il colore fino alla tempia, con una gamma di colori che va, a seconda delle carnagioni, dallo scuro al chiaro) e un rossetto nudo (è consigliabile usare prima un balsamo per reidratare le labbra, poi si procede picchiettando un po’ di correttore per ricreare un contorno perfetto, infine si apllica il rossetto su tutte le labbra perfezionando il risultato finale con un pennello).

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*