Crack Cage, ora vive in affitto

L'attore costretto a vendere ogni suo bene dopo la bancarotta da 96 milioni di dollari. La star ora è braccata dal fisco e dai creditori.

ABC's "Good Morning America" - 2014Dalle stelle alle stalle. È la storia di Nicolas Cage che dopo essere diventato uno degli attori più amati al mondo tra gli anni ’90 e i primi anni 2000 è caduto in disgrazia a causa di problemi con il fisco. Un buco da circa 96 milioni di dollari che ha portato la star sul lastrico.

LA BANCAROTTA
Già nel 2008 Cage aveva iniziato a vendere alcuni suoi beni tra cui un magnifico castello acquistato tempo prima in Baviera. Un anno più tardi, subito dopo le riprese del remake del film Il cattivo tenente con Eva Mendes, l’attore aveva detto addio a diverse case: una in California, una a Las Vegas e una a New Orleans. Così Cage era riuscito a recuperare un gruzzolo di circa 10 milioni di dollari.

UNA VITA DISSIPATA
Negli anni di maggiore successo, aveva dissipato i propri guadagni in yacht, gioielli, aerei e macchine di lusso. Una vita sempre al massimo e condita anche da tre mogli. La prima, Patricia Arquette, è durata sei anni. Ben altra sorte è toccata alla seconda, Lisa Marie Pesley, la figlia di Elvis, resistita appena 108 giorni. Infine, Alice Kim, ex cameriera di un sushi bar  di Los Angeles, dalla quale ha ottenuto il divorzio nel 2001.

IN AFFITTO
Secondo il tabloid inglese The Sun, Cage è ormai costretto a vivere in affitto, conduce uno stile di vita modesto e mangia in un caffè vicino casa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Lascia un Commento

*