Meno attaccamento, più orgasmi

di Anastasia Garbo
Il sesso con le persone che disprezziamo? È fantastico grazie al distacco emotivo che regala maggiore libertà. Ma attenzione agli effetti collaterali del fenomeno che è stato battezzato hate sex.

ThinkstockPhotos-76766666«Il sesso è quella cosa che accade fra un uomo e una donna quando sono molto innamorati e vogliono fare un figlio», questa è la spiegazione che la maggior parte degli insegnanti e dei genitori danno ai più piccoli incuriositi dalla parola che sentono in tivù, dagli amici o leggono per sbaglio su qualche rivista di gossip. Crescendo però anche loro scoprono che si tratta di una bugia. E che nella maggioranza dei casi il sesso non è sinonimo di procreazione e, soprattutto, che due persone lo fanno anche se non sono innamorate. A volte non si piacciono nemmeno. Un fenomeno, quello del sesso con persone che disprezziamo, moralmente, fisicamente o entrambe le cose, che ha addirittura un nome tutto suo: hate sex. Ed è maledettamente fantastico, come spiega Sophie Cullinane su The Debrief.

LE DONNE SI SENTONO PIÙ LIBERE
L’hate sex attrae soprattutto noi donne. A fare la differenza è il distacco emotivo che ci rende più libere e meno preoccupate. Ci lasciamo alle spalle quasi tutte le pressioni che riguardano soprattutto la performance. E sono dettate dal bombardamento di sensualità che si vede nei film o nei porno. Quando si fa hate sex non bisogna impressionare il partner né conformarsi alle norme. Poi è tutto più divertente. Insomma meno attaccamento significa più orgasmi.

SESSO VIOLENTO
Ma cosa succede a livello psicologico? «Sappiamo che è sbagliato. Eppure ne siamo attratti. D’altronde amore e odio hanno la stessa potenza emotiva sulla persona che vive questi sentimenti. Magari all’inizio si sente il bisogno di ferire o scappare dalla persona che disprezziamo, poi però si finisce per avere una relazione sessuale addirittura violenta», spiega la life coach Olga Levancuka. Inoltre, secondo la specialista, l’hate sex è anche un modo per scongiurare un futuro in cui si avrà il cuore spezzato. «Anche se il rischio di innamorarsi, o per lo meno di rivalutare la persona detestata, è dietro l’angolo. Soprattutto se il sesso è buono». Ma non aspettatevi che la stessa cosa avvenga anche nel partner.

LE CONTROINDICAZIONI
Perchè anche se il sesso di questo tipo è eccitante e immediato, può avere delle controindicazioni. Prima di tutto ci si può pentire di essere stati così intimi con qualcuno che si percepisce lontanissimo a livello umano. Poi bisogna sempre avere chiaro in mente che l’odio ha sì la capacità di eccitare e di evocare grandi passioni, ma non può essere la base di una relazione stabile e duratura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Piaceri Argomenti: , Data: 14-07-2015 06:07 PM


Lascia un Commento

*