«Certe donne provocano»

Il commento dell'assessore di Cassano d'Adda Angelo Colombo sullo stupro di Roma ai danni di una quindicenne.

angelo-colombo-assessore-cassano-2Su Facebook non c’è più traccia del post incriminato, ma la frittata ormai è fatta. «Non sono di Sel né razzista, ma certe donne provocano e rischiano da come si vestono!!!». Questo il commento di Angelo Colombo, assessore allo sport di Cassano d’Adda, sullo stupro della 15enne a Roma. Ancora una volta, insomma, la colpa non è solo della stupratore, ma anche della vittima.

FRAINTESO?
Le parole di Colombo hanno scatenato un vero e proprio putiferio, tra i suoi concittadini e non solo. Le opposizioni sono state rapidissime nel chiedere a gran voce le dimissioni dell’assessore, che nel frattempo è stato espulso da Italia dei Valori, il partito di cui faceva parte. Colombo ha poi spiegato di essere stato frainteso, ma a giudicare dai pochi commenti che sopravvivono sulla sua pagina Facebook, ben pochi sono disposti ad accettare le sue scuse.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità Argomenti: , , Data: 14-07-2015 12:51 PM


Lascia un Commento

*