Quanto è sexy zia May

Si prospetta una botta di gioventù per la parente più prossima dell'eroe di Spider-man. Visti i ruoli pregressi di Marisa Tomei,c'è da scommettere che non ci sarà traccia di capelli grigi e look austero.

marisa-tomei-zia-may-spiderman-default

Gli anni passano, i cult come Spider-man restano ma non è detto che i personaggi che li animano debbano rimanere sempre uguali a se stessi. In tempo di ‘milf’ perché non far dare una botta di vita anche alla tenera zia May, che nei vari reboot della pellicola è progressivamente ringiovanita. Nel nuovo film dedicato alle avventure del supereroe Peter Parker, nelle sale a luglio 2017, la zietta sarà interpretata da Marisa Tomei, 50 anni tondi tondi che sembrano parecchi di meno. Dopo Rosemary Harris, che al tempi del primo Spider-man di Sam Raimi nel 2002 aveva 75 anni e ne ha compiuti 80 alla fine della trilogia, e Sally Field, che nel primo reboot di Marc Webb del 2012 ne aveva 65. è un bel salto all’indietro. Una pellicola che il regista Tom Watts vuole acchiappagiovani: il protagonista sarà infatti il 19enne Tom Holland, indimenticato per il ruolo di Billy in Billy Elliot, che prima di indossare la celebre calzamaglia rossa e blu debutterà in Captain America: Civil War, nelle sale italiane a maggio 2016.

NON SONO RUOLI PER SIGNORINE
Resta da capire se l’attrice italo-americana verrà invecchiata, così da rimanere nel solco della classica iconografia che nel fumetto la vuole con capelli grigi raccolti, oppure zia May avrà un cambio di look e di atteggiamento. Del resto, guardando indietro alle pellicole della Tomei, di ruoli rassicuranti e placidi non se ne trovano molti. Dalla fidanzata simpatica e ai limiti del trash Mona Lisa Vito in Mio cugino Vincenzo del 1992, che le vale l’Oscar come migliore attrice non protagonista, alla Caroline di Qualcuno da amare, dove interpreta un’esuberante cameriera di un piccolo ristorante che rischia uno stupro. Passando per un ruolo drammatico in Benvenuti a Sarayevo, e per l’interpretazione di Nathalie, la divorziata con un ex violento di In the Bedroom (2001), che le vale la candidatura all’ambita statuetta come attrice non protagonista. La terza nomination arriverà per la sua spogliarellista in The Wrestler, del 2009. Tanto per ribadire in concetto, prima di calarsi nei panni della zia di Super-man, Tomei parteciperà come guest star alla serie Empire, dove interpreterà una miliardaria lesbica. Look decisi e scene di nudo l’hanno accompagnata in tutta la sua carriera (guarda la gallery). Ecco perché siamo certo che la zietta May dell’attrice italo-americana non sarà facile da dimenticare.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, foto, Gallery, persone, Protagonisti Argomenti: , , , , , Data: 09-07-2015 01:26 PM


Lascia un Commento

*