Una sposa barbuta contro i bulli

Harnaam Kaur è una 23enne inglese che a causa di una sindrome ha sviluppato in maniera abnorme la peluria facciale. Dopo anni di sofferenze ha imparato ad accettarsi. Una fotografa l'ha celebrata così.

enhanced-2299-1435668103-1Harnaam Kaur è inglese, ha 23 anni e ha posato in abito da sposa. Sfoggiando orgogliosa la sua barba. Sì, perché Harnaam è una donna a tutti gli effetti, ma è affetta dalla sindrome dell’ovaio policistico, che, tra le altre cose, causa la crescita abnorme della peluria facciale. Oggi non ha più timore di nascondere la propria condizione, ma in passato ha dovuto affrontare delle sfide difficilissime.

Harnaam-KaurDERISA DAI BULLI
I peli hanno cominciato a spuntare sul volto di Harnaam all’età di 11 anni. La prima reazione dei compagni di classe fu quella di prenderla in giro. E, col passare degli anni, nonostante Harnaam si depilasse regolarmente, la situazione non migliorò affatto, anzi. Venne presa di mira dai bulli, che giunsero a istigarla al suicidio. Harnaam reagì cominciando a praticare l’autolesionismo. E prendendo seriamente in considerazione l’idea di togliersi la vita.

L’AIUTO DELLA FEDE
A soccorrerla è stata la religione, il sikhismo in particolare. E tra i precetti di questo credo, ce n’è uno che faceva proprio al caso di Harnaam: la proibizione di tagliarsi i peli del corpo. Da quel momento, un po’ alla volta, Harnaam cominciò ad accettare la sua condizione, fino a diventare orgogliosa della propria barba.

enhanced-18920-1435668103-1UNA DONNA NUOVA
E così è arrivato l’incontro con la fotografa Louisa Coulthurst, che è rimasta colpita dalla bellezza di Harnaam. L’obiettivo del servizio fotografico è mostrare alla società che la bellezza non è omologazione. Ed è anche l’obiettivo di Harnaam, che è diventata un’importante testimonial di campagne antibullismo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità, persone, Protagonisti Argomenti: , , Data: 01-07-2015 06:11 PM


Lascia un Commento

*