Altro che lifting, parti dai denti

Gli allineatori dentali, invisibili e da cambiare ogni 15 giorni, lavorano sui muscoli del viso e tonificano la pelle. Ma l'esperto avverte. «Non fanno miracoli».

allineatori dentaliLifting? No, allineatore dentale. Perché bisturi e punturine non sono l’unica strada da percorrere  per ottenere un viso più giovane e levigato. Il trend del momento sono le mascherine per i denti, invisibili e a ricambio quindicinale senza bisogno di far visita al dentista, che costringono i muscoli a lavorare nel modo corretto raddrizzando i denti ma distendendo e tonificando anche la pelle. «Anche se non ne siamo consapevoli, i visi giovani sono tondi, mentre quelli in là negli anni tendono a essere scavati e allungati, proprio a causa del progressivo assottigliarsi dei depositi adiposi (in guance e zigomi) e della perdita di tono muscolare dei muscoli mimici, la cui attività è spesso viziata da cattive abitudini e piccole asimmetrie di cui non siamo nemmeno consapevoli», spiega a La Repubblica Maurizio Rosmarini, esperto di ortodonzia preventiva e ideatore del portale zero-20-32.com. «Gli allineatori invisibili hanno invece  l’effetto di cancellare le cattive abitudini e impostare il loro lavoro nelle condizioni ideali», continua.

MUSCOLI PIÚ TONICI MA NIENTE ELISIR DI GIOVENTÚ
Secondo il professor Marco Klinger, responsabile dell’Unità Operativa di Chirurgia Plastica presso l’Istituto Clinico Humanitas di Rozzano (Mi), la mascherina contrasta «l’appiattimento espressivo, dato da una certa espressione triste comune in visi con solchi labiogenieni (quelli tra naso e bocca) pronunciati. Se i muscoli sono più tonici, il viso è meno allungato e scavato, quindi meno triste». Ma non c’è da gridare al miracolo. «Chi ha la linea mandibolare offuscata (data da tessuti scivolati verso il basso, che tendono progressivamente a costituire un unicum tra volto e collo) per cancellare dal viso 5-10 anni non potrà che ricorrere a un minilifting o a un lifting completo», spiega Klinger. Gli allineatori sono un aiuto, ma non danno i risultati della chirurgia plastica e possono essere usati per posporre di qualche anno l’appuntamento con il chirurgo.

PER RADDRIZZARE I DENTI E NON SGARRARE CON GLI SNACK
Ovviamente, oltre a raddrizzare i muscoli del viso, gli allineatori fanno la loro parte anche sui denti. Nessuna controindicazione per l’uso, anzi: «Vanno portati giorno e notte, tranne durante i pasti. Contribuiscono all’igiene orale e all’equilibrio alimentare: indossandoli si evitano snack e pasticci perché, anche se si rimuovono in un attimo, prima di indossarli di nuovo è necessario lavarsi i denti», conclude Rosmarini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Publicato in: Attualità Argomenti: , , , , , Data: 29-06-2015 05:30 PM


Lascia un Commento

*